domenica 8 giugno 2014

Extreme Makeover Home Edition Italia 2, la seconda puntata in aiuto della famiglia Magrini

Extreme-Makeover-Home-Edition-Italia-2-cast-1

Lunedì 9 giugno 2014 alle 21.10 su Canale 5 andrà in onda la seconda puntata di Extreme Makeover Home Edition Italia 2, il reality presentato da Alessia Marcuzzi.

Protagonista di questo secondo appuntamento è la famiglia Magrini con Claudio, Cinzia e le loro figlie, Maira (17 anni), Sharon (14 anni) e Rachel (6 anni), vittime dei pregiudizi della gente nei confronti della tradizione nomade dei giostrai. Claudio e Cinzia sono infatti entrambi figli di giostrai e hanno vissuto, senza una fissa dimora, per molti anni. Oggi vivono in una roulotte attaccata a una casa su due ruote, a Porto San Giorgio, in provincia di Fermo. Ma i pregiudizi non sono cessati.

I due stanno insieme da quando erano ragazzini: tutti i giostrai vivono come se fossero una grande comunità/famiglia e Claudio, dopo un’infanzia difficile (perde la mamma ed è abbandonato, insieme ai suoi sei fratelli, dal padre), viene accolto nella famiglia di Cinzia. Già a 12 anni, Claudio capisce di voler sposare Cinzia. Lei all’inizio prova a resistergli ma Claudio riesce a conquistarla. La famiglia di Cinzia non è d’accordo, i due provano a fare diverse ‘fuitine’, ma senza risultato. Per convincere i genitori di Cinzia del loro amore, decidono di fare un figlio. Quando nasce Maira entrambi hanno 15 anni. Insieme alla bambina, continuano la loro vita itinerante tra feste e fiere di paese, ma con il passare degli anni, Claudio si sente sempre più insoddisfatto: non vuole che sua figlia passi quello che ha vissuto lui, vuole darle stabilità e mettere delle radici. Il bisogno diventa ancora più forte con la nascita della seconda figlia, Sharon.

Claudio inizia a mettere i soldi da parte e, con l’aiuto della mamma di Cinzia, riesce a comprare un piccolo terreno in provincia di Fermo, nelle Marche. È qui che posizionano la loro roulotte ed è qui che Claudio inizia a lavorare in una fabbrica di scarpe.

Nasce anche la terza figlia, Rachel. Claudio vorrebbe costruire una casa sul terreno acquistato che, però, non è edificabile. Tutti e cinque, quindi, continuano a vivere nella roulotte e in una casa su due ruote (di circa 25 mq).

Maira e Sharon, ormai adolescenti, soffrono molto questa situazione: hanno paura dei pregiudizi e preferiscono non avere amici piuttosto che dire loro dove abitano.

È stata Maira, la più grande, a scrivere alla redazione del programma. Il suo unico desiderio, e quello delle sue sorelle, è quello di poter aiutare i genitori a realizzare il sogno di una casa con quattro mura dove poter vivere tutti insieme. E ora ce l’hanno fatta.