domenica 29 giugno 2014

Sconosciuti collection, Giulio Scarpati racconta in prima serata le emozionanti storie degli italiani alla ricerca della felicità

sconosciuti
Dopo aver toccato con successo le 100 puntate nel preserale, da lunedì 30 giugno alle 21.05 su Rai 3, torna Sconosciuti collection il programma che ha raccontato le storie degli italiani con un conduttore d’eccezione: Giulio Scarpati. Sarà lui a fare da narratore tra una vicenda e l’altra e a muoversi tra i meandri della storia stessa.

Il programma farà rivivere le storie che hanno fatto emozionare, stupire, divertire, commuovere. Si riaccenderanno i riflettori sulle persone comuni che con la loro storia semplice e per questo straordinaria, intessuta di sacrifici e di fatiche, illuminata dall’amore e dall’amicizia hanno voluto raccontare la loro personale ricerca della felicità.

Nella prima puntata, in onda il 30 giugno, la storia di Paolo Manni e di un gruppo di bambini ormai cresciuti che a distanza di cinquant’anni si mette alla ricerca dell’insegnante della loro prima elementare, il maestro Nocciolini, scomparso all’improvviso dopo un solo anno di scuola: un uomo eccezionale i cui insegnamenti hanno lasciato nel loro animo una traccia indelebile.

Giulio Scarpati racconterà anche del coraggio che abita una masseria vicino Brindisi, dove vivono due bambini albini. Nonostante la malattia, i loro genitori, Vito e Cristina cercano di offrire ai figli la migliore delle vite possibili.

Una storia commovente di forza e grande passione, come quella di Marco e Adela, uno stuntman e una pattinatrice, insomma due tipi molto acrobatici. Eppure anche per due persone come loro, che dell’equilibrio hanno fatto un mestiere, dietro le luci della ribalta non è facile tenere in equilibrio una storia d’amore.

Ne sanno qualcosa Enrico e Francesca che si sono incontrati tra le macerie, quelle del terremoto dell’Aquila. Vogliono costruire una famiglia e l’impresa si rivela appassionata quanto quella di ricostruire una città.