venerdì 24 gennaio 2014

Che tempo che fa di sabato 25 gennaio con Edoardo Leo e Pietro Sermonti, Ale & Franz, Adriano Sofri

smetto-quando-voglio-poster

Sabato 25 gennaio 2014 alle 20.10 su Rai 3 torna l’appuntamento con Che tempo che fa, il programma condotto da Fabio Fazio, con l’originale commento delle notizie “indimenticabili e imperdibili” della settimana a cura del vice-direttore de “La Stampa”, Massimo Gramellini a completare la puntata.

Ospiti di Che tempo che fa, il talk show condotto da Fabio Fazio, presentati da Filippa Lagerback sono:

Adriano Sofri, scrittore e giornalista, autore di “Machiavelli, Tupac e la Principessa”, saggio che va dall’analisi filologica alla filosofia politica e pubblicato nel novembre scorso, nell’occasione dei 500 anni dalla scrittura de Il Principe.

Uscirà nelle sale il 6 febbraio, “Smetto quando voglio”, la nuova, divertente commedia che vede protagonisti Edoardo Leo e Pietro Sermonti insieme a Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Lorenzo Lavia, Neri Marcorè, Sergio Solli, Stefano Fresi.

Smetto quando voglio è il lungometraggio d’esordio del trentaduenne Sydney Sibilia, sceneggiatore e regista salernitano con diversi cortometraggi all’attivo.Tutte le storie raccontate nel film, racconta Sibilia in un’intervista, sono vere:

«C’è una scena in cui l’antropologo cerca di essere assunto dallo sfasciacarrozze ma gli scappa un termine colto. Allora prima nega, poi parla della laurea come di un errore di gioventù. La storia l’ho copiata da una scena vista sotto casa mia, a San Lorenzo: un ragazzo della Sapienza che cercava di essere assunto dal fruttivendolo marocchino. C’è un mondo di persone che sono inadatte alla vita pratica. Se le togli dallo studio non sanno cosa fare. Esistono realmente anche l’archeologo costretto a farsi pagare il panino dagli operai e il biologo che fa il cameriere in un ristorante cinese; e c’è un Neri Marcorè in vesti del tutto inedite, che fa il cattivo della storia…»

La comicità di Ale & Franz questa volta avrà come tema la tanto discussa riforma elettorale.