giovedì 24 aprile 2014

The Voice of Italy, la seconda Battle: i concorrenti che passano ai Knockout

the-voice-of-italy-ring-1

Secondo appuntamento con le Battle di The Voice of Italy 2 ieri sera, condotte da Federico Russo, con i quattro coach Raffaella Carrà, Noemi, Piero Pelù e J-Ax che, aiutati dai quattro special coach Riccardo Cocciante, Frankie Hi-nrg, Loredana Bertè, Elio e le Storie Tese, hanno scelto i concorrenti da mandare agli Knockout, la terza fase del programma che deciderà i cinque artisti per squadra da schierare ai Live Show.

Ancora una serata di scelte difficili, duelli intensi, esibizioni perfette, ma anche ansia, gioia, dolore e delusioni.

Dopo una serata di confronti tra le migliori voci scelte dai Coach durante la fase delle “Blind Audition”, questi sono i verdetti squadra per squadra:

Il Team guidato da Raffaella Carrà è composta da Francesco Marotta, Vittoria De Santis, Benedetta Caretta e Nancy Sardiello. Dal Team Noemi arriva Sasha Susino grazie allo “Steal”;

Noemi mantiene in gioco Stefano Corona, Andrea Veschini, Giorgia Pino e Antonella Anastasi, mentre ruba a J-Ax Yvonne Tocci premendo il pulsante dello “Steal”;

Piero Pelù porta avanti nel suo Team Daria Biancardi, Nadia Marino, Mia Schettino e Giacomo Voli e ruba a J-Ax, tramite lo “Steal”, Valeria Marchetti;

J-Ax porta ai Knockout: Angela Nobile, Valerio Jovine, Giusy Scarpato e Carolina Russi. Dalla squadra di Piero Pelù viene acquistato Andrea Ori con lo “Steal”.

La ricerca della “voce” italiana continua, con l’appuntamento speciale di questa sera, con la prima puntata dei “Knockout”: una nuova sfida canora a cui si sottoporranno i talenti guidati dai quattro coach in gara prima di approdare alla fase finale che inizierà il 7 maggio. Chi la spunterà?