domenica 7 settembre 2014

Squadra Antimafia 6, Domenico Calcaterra alle prese con Crisalide e con il ritorno di De Silva

Squadra Antimafia 6 Marco Bocci è Domenico Calcaterra
Da lunedì 8 settembre 2014 torna in prima serata su Canale 5 la sesta stagione di Squadra Antimafia, la serie ideata da Pietro Valsecchi e prodotta fin dal 2009 dalla Taodue.

Cosa succede quando pezzi dello stato entrano in contatto con la mafia, scavalcando il lavoro ordinario delle forze dell’ordine? In nome di che cosa accade questo?

Se lo domanda il Vice Questore Domenico Calcaterra (Marco Bocci), alle prese con un’organizzazione segreta di nome Crisalide, nata in seno ai Servizi Segreti deviati e operante ormai come un organismo autonomo che supervisiona i protagonisti dello scacchiere mafioso siciliano, per controllarne e scongiurarne gli eccessi.

Il braccio operativo dell’organizzazione è Filippo De Silva (Paolo Pierobon), l’ex agente dei servizi dato per morto ma…

Squadra Antimafia 6 torna con 10 nuove puntate dirette da Kristoph Tassin e Samad Zamardilli. Una nuova stagione in cui Calcaterra dovrà fare i conti con i servizi segreti. Nei nuovi episodi la squadra dovrà fare i conti con la misteriosa organizzazione Crisalide.

La quinta stagione si era chiusa con Veronica Colombo (Valentina Carnelutti), arrestata con l'accusa di concorso in associazione mafiosa e il Vicequestore Calcaterra sulle tracce di Afrikanietz, che è riuscito a lasciare l'Italia.

Il Vice Questore Calcaterra si trova ora in trasferta nel Montenegro, dove le forze di polizia locali hanno localizzato il mafioso russo Afrikanietz. Calcaterra partecipa al blitz, ma si trova di fronte a uno scenario surreale: Afrikanietz e i suoi uomini sono morti, mentre il killer sta scappando.

Afrikanietz ha lasciato un messaggio in cirillico scritto con il sangue: la parola “Crisalide”. I primi tentativi di saperne di più vanno a sbattere sul muro di gomma dei Servizi Segreti e nella testa di Calcaterra si fa strada l'idea di un'organizzazione che ha permesso a De Silva di salvarsi dal pozzo nel quale era finito anche lui.

La trama di questa nuova stagione della fiction è tutta incentrata sul rapporto tra Stato e mafia. A occuparsene è Domenico Calcaterra che si trova a dover fare i conti con Crisalide, organizzazione dei servizi segreti deviati resasi indipendente e per questo molto pericolosa.

Tra i personaggi più pericolosi dell’organizzazione troviamo Filippo De Silva, che torna in scena nonostante tutti lo avessero creduto alla fine della quarta stagione. Obiettivo di Crisalide è prendere il controllo della Commissione Regionale, e per farlo cercherà di coinvolgere Veronica Colombo, ex sindaco della città e sorella del Vice Questore Lara Colombo (Ana Caterina Morariu).

Oltre che su Veronica Colombo l’organizzazione ha messo gli occhi su Rosy Abate (Giulia Michelini) – ormai rinchiusa in stato confusionale in un ospedale psichiatrico – per cercare di rubarle le preziose informazioni di cui è a conoscenza, approfittando proprio della sua precaria salute mentale a seguito dell’omicidio del piccolo Leonardo.

Tutti i personaggi della fiction si troveranno coinvolti con Crisalide e i Ragno, la nuova famiglia di mafiosi che vuole prendere il controllo della città: l’ispettore Pietrangeli (Giordano De Plano) entrerà in carcere come infiltrato; Sciuto (Dino Abbrescia) è molto vicino alla famiglia Ragno, perché conosce personalmente Carmela Ragno (Teresa Saponangelo), madre di due membri della famiglia; Francesca (Greta Scarano) sarà in prima linea nella lotta alla mafia dopo aver conosciuto Marta (Emilia Verginelli), una coraggiosa attivista.

Dove eravamo rimasti…

Sono trascorsi sei mesi dai fatti narrati in Squadra antimafia 5. La guerra di potere tra padre e figlio all’interno del clan Ferro, che ha visto schierati da una parte il vecchio patriarca Oreste Ferro, alleatosi con Dante Mezzanotte e Rosy Abate, e il clan di Achille Ferro e Veronica Colombo dall’altra, si è concluso con un grande spargimento di sangue.

Oreste Ferro e suo figlio Achille hanno perso la vita nel corso del conflitto e così è stato anche per Dante Mezzanotte.

Rosy Abate, in seguito all’atroce morte del figlio Leonardino, ucciso da Achille Ferro, ha perso la ragione e si trova in un ospedale psichiatrico giudiziario, mentre Veronica Colombo, sorella del vicequestore Lara Colombo, ora compagna del vicequestore Domenico Calcaterra, è stata arrestata con l’accusa di concorso in associazione mafiosa.

Una sorte diversa è toccata ad Arkadi Podiatev, detto Africanietz, capo di un cartello della mafia russa e alleato di Veronica, che è riuscito a lasciare l’Italia. La stagione si era chiusa su un’informativa dell’Interpol che ne segnalava la presenza in una località della Repubblica del Montenegro e lo ritraeva in una foto insieme con un uomo che somiglia pericolosamente all’ex agente segreto deviato Filippo De Silva. Peccato, però, che De Silva sia morto salvando la vita a Calcaterra… o no?

I personaggi…

Vicequestore Domenico Calcaterra (Marco Bocci)
Stabilitosi definitivamente a Catania con la sua squadra, Calcaterra si mette sulle tracce di De Silva e su quelle dell’organizzazione segreta al quale quest’ultimo sembra appartenere: Crisalide. L’indagine diventa ben preso un ossessione che finisce per causare attriti nella relazione sentimentale con Lara Colombo.

Rosy Abate (Giulia Michelini)
Rinchiusa in ospedale psichiatrico in stato catatonico, i medici sono scettici su un possibile recupero di Rosy. Il suo passato da leader mafiosa, però, la rende un bacino inesauribile di informazioni. Informazioni a cui qualcuno pare essere molto interessato.

Lara Colombo (Ana Caterina Morariu)
Dopo aver accettato di passare la leadership dell’Antimafia di Catania a Calcaterra, gli incubi familiari di Lara tornano a materializzarsi quando la sorella Veronica riesce a ottenere gli arresti domiciliari e torna al centro delle indagini. La vicinanza con Veronica continuerà a portarle guai anche dal punto di vista professionale.

Sandro Pietrangeli (Giordano de Plano)
Perso il figlio che stava aspettando dalla compagna Anna, Pietra si è recato in Svezia per tre mesi in una clinica specializzata, risolvendo i suoi problemi alla schiena. Appena torna a Catania, Calcaterra gli affida una missione delicatissima: infiltrarsi in carcere per spillare informazioni a un boss mafioso, Don Carmine Spinone (Adriano Chiaramida).

Francesca Leoni (Greta Scarano)
Ritroviamo l’ispettrice da sola all’inizio di questa stagione. La sua relazione sentimentale con l’ispettore Palladino si è conclusa e quest’ultimo si è fatto trasferire. Le indagini la portano a imbattersi in Marta (Emilia Verginelli), una coraggiosa attivista antimafia. Con lei stabilirà un legame di amicizia destinato a cambiarle la vita.

Vito Sciuto (Dino Abbrescia)
Poliziotto di squadra per eccellenza, si è integrato nella Duomo come se vi fosse presente da anni. Le indagini lo portano a incontrare una sua vecchia fiamma, Carmela (Teresa Saponangelo), che gli chiede di provare a salvare suo figlio Angelino da un destino mafioso che pare già scritto.

Veronica Colombo (Valentina Carnelutti)
In carcere per il coinvolgimento nell’omicidio di Leonardo Abate, riceve una visita in cui le viene offerto di lavorare per Crisalide. In cambio, potrà riavere la libertà. Poche ore dopo, la prova del DNA che la inchiodava scompare dagli archivi della Procura e a Veronica vengono concessi i domiciliari. Cosa dovrà fare per sdebitarsi?

Filippo De Silva (Paolo Pierobon)
Sopravvissuto alla botola in cui era finito insieme a Calcaterra in Squadra antimafia 4, De Silva è tornato a lavorare per Crisalide, l’organizzazione nata in seno ai Servizi segreti deviati che lo aveva reclutato ai tempi in cui era un semplice agente nel Sismi, 15 anni prima. L’obiettivo di Crisalide è quello di tenere sotto controllo lo scacchiere mafioso siciliano, convivendoci. Il cavallo sui cui decidono di puntare si chiama Veronica Colombo. De Silva è il loro braccio operativo: esiste uomo migliore per tale compito?

Don Salvo Basile (Luigi Maria Burruano)
È il boss più potente in circolazione nel catanese dopo la dissoluzione del Clan di Achille e Oreste Ferro. È spietato, ama i suoi cavalli più di ogni cosa e vive in casa con l’anziana sorella malata. Le sue vicende si vanno inevitabilmente a intrecciare con quelle dei Ragno e di Crisalide.

Famiglia Ragno: Ettore (Fabrizio Nevola), Rachele (Francesca Valtorta) e Nicola (Pierluigi Corallo)
Sono tre fratelli coinvolti in attività mafiose di piccolo cabotaggio. Nicola, il più prudente, ha un banco della frutta al mercato come copertura, Rachele, la più spietata, un negozio di abiti da sposa. Ettore, il più ambizioso, esce dal carcere di Catania dopo aver stretto rapporti con Don Carmine Spinone, con l’autorizzazione a riprendersi il suo mandamento. Insieme ai cugini Saro (Ernesto D’Agernio) e Angelino (Carlo Calderone) i Ragno cominciano una scalata fulminea che li porta a intrecciare il loro destino con quello di Veronica Colombo, e con quello di chi alle sue spalle muove i fili.

Interpreti e personaggi: Marco Bocci (Domenico Calcaterra), Giulia Michelini (Rosy Abate), Ana Caterina Morariu (Lara Colombo), Giordano De Plano (Sandro Pietrangeli), Dino Abbrescia (Vito Sciuto), Valentina Carnelutti (Veronica Colombo), Paolo Pierobon (Filippo De Silva), Luigi Maria Burruano (Don Salvo Basile), Fabrizio Nevola (Ettore), Francesca Valtorta (Rachele), Pierluigi Corallo (Nicola), Ludovico Vitrano (Gaetano Palladino), Greta Scarano (Francesca Leoni), Roberto Salemi (Caputo), Massimo De Lorenzo (Orso), Adriano Chiaramida (Don Carmine Spinone), Teresa Saponangelo (Carmela), Ernesto D’Agernio (Saro), Carlo Calderone (Angelino).

Squadra-Antimafia-6-1Squadra-Antimafia-6-2Squadra-Antimafia-6-3Squadra-Antimafia-6-4Squadra-Antimafia-6-5
Squadra-Antimafia-6-6Squadra-Antimafia-6-7Squadra-Antimafia-6-8Squadra-Antimafia-6-9Squadra-Antimafia-6-10
Squadra-Antimafia-6-11Squadra-Antimafia-6-12Squadra-Antimafia-6-13Squadra-Antimafia-6-14Squadra-Antimafia-6-15
Squadra-Antimafia-6-16Squadra-Antimafia-6-18Squadra-Antimafia-6-19Squadra-Antimafia-6-20Squadra-Antimafia-6-21
Squadra-Antimafia-6-22Squadra-Antimafia-6-23Squadra-Antimafia-6-24Squadra-Antimafia-6-25Squadra-Antimafia-6-26
Squadra-Antimafia-6-27Squadra-Antimafia-6-28Squadra-Antimafia-6-29Squadra-Antimafia-6-30Squadra-Antimafia-6-31
Squadra-Antimafia-6-32Squadra-Antimafia-6-33Squadra-Antimafia-6-34Squadra-Antimafia-6-35Squadra-Antimafia-6-36

Squadra Antimafia 6. Mediaset Presenta Una Produzione RTI. Prodotta da Pietro Valsecchi per Taodue S.R.L. Soggetto di Serie Pietro Valsecchi. Story Editors Sandrone Dazieri, Valter Lupo, Giorgio Nerone. Regia Kristoph Tassin, Samad Zamardilli. Suono in Presa Diretta Francesco Cavalieri (A.I.T.S.), Giuseppe Angelelli. Costumi Stefano Giovani. Scenografia Alessandro Rosa. Direttore della Fotografia Lorenzo Adorisio, Stefano Palombi. Montaggio Pietro Morana, Michele Soffientini. Casting Director Elisabetta Curcio. Aiuto Regia Alessandro Pascuzzo, Alessandro Scuderi. Maestro d’armi Roberto Libertini. Direttore Di Produzione Massimo Ubertini, Rocco Messere. Musiche di Andrea Farri. Organizzatore di Produzione Filippo Deodato. Organizzatore Taodue Emanuele Emiliani. Direttore Editoriale Taodue Giorgio Grignaffini. Coordinatrice Editoriale Taodue Ludovica Etteri. Ufficio Stampa Mediaset Silvia Zuccotti.