domenica 3 maggio 2015

Caduta libera!, il nuovo quiz show con Gerry Scotti nel preserale di Canale 5

Caduta libera - Gerry Scotti
Caduta libera - Gerry Scotti
Da lunedì 4 maggio, alle 18.45, prende il via “Caduta libera!” il nuovo quiz show preserale di Canale 5, condotto da Gerry Scotti.

Un concorrente. Dieci Sfidanti. E una serie di duelli a suon di domande a cui bisogna rispondere posizionati su una botola e in cui basta una risposta sbagliata per farla aprire ed essere “eliminati fisicamente”.

È “Caduta libera!”, il nuovo preserale di Canale 5 condotto da Gerry Scotti, al via da lunedì 4 maggio alle ore 18.45, prodotto da Endemol Italia.

Si parte con una puntata speciale. Infatti, i primi concorrenti che hanno deciso di testare il nuovo quiz, nella puntata inaugurale di lunedì, sono undici personaggi famosi: Alex Belli, Carmen Russo, Pierluigi Diaco, Giulia e Silvia Provvedi (Le Donatella che, questa volta, giocano separate), Roberta Giarrusso, Andrea Montovoli, Vladimir Luxuria, Michela Coppa, Alessandro Cecchi Paone e Andrea Pucci.

Saranno loro a provare per primi il seguente meccanismo di gioco: in ogni puntata di “Caduta Libera!”, un concorrente è al centro di una pedana, sopra una botola pronta ad aprirsi e a risucchiarlo alla prima risposta sbagliata (nella prima puntata sarà Alessandro Cecchi Paone a iniziare la sfida al centro della pedana); dieci sfidanti lo circondano, posizionati su dieci botole uguali.

Il concorrente, di volta in volta, sceglie un avversario da sfidare.

In ogni duello, il concorrente e lo sfidante prescelto, a turni alterni, devono rispondere, in pochi secondi, alla domanda posta da Gerry Scotti, completando una o più parole, di cui vengono visualizzate solo alcune lettere, proprio come quando si gioca al cruciverba.

Per chi sbaglia per primo non c’è scampo: la botola sotto ai suoi piedi si apre, facendolo cadere ed eliminandolo. Duello dopo duello, se il concorrente riesce a “far fuori” “i suoi sfidanti, può arrivare a vincere un ricco montepremi.

Gerry Scotti ha raccontato a “Tv Sorrisi e Canzoni”, le caratteristiche del suo nuovo quiz show:
«È un quiz magnetico che vi conquisterà. […] Vi ricordate “Passaparola”, “La ruota della fortuna” e “Chi vuole essere milionario?” Ecco, “Caduta Liber”a ha un po’ quel sapore lì. L’analogia riguarda il tipo di domande: enigmistica, giochi di parole , cruciverba».
Insomma uno show perfetto per l’estate anche se Scotti avverte:
«Le domande non sono proprio facili e per i concorrenti non è esattamente come stare con il cruciverba sotto l’ombrellone».
Il format, che ha debuttato in Israele, è andato in onda in 12 paesi, con oltre 2.000 puntate. Tra i paesi in cui è stato trasmesso ci sono la Spagna, la Cina, gli Stati Uniti e, recentemente, il Belgio.
E in proposito Gerry continua si “Sorrisi”:
«La nostra è una rivisitazione».
Rivelando che da tempo desiderava:
«Sperimentare un nuovo format per l’estate».
Ma dove finiscono i concorrenti eliminati? Scotti rivela che precipitano in una vasca piena di gommapiuma in cubi, profonda tre metri e confessa:
«Avevo chiesto la possibilità di farli cadere in acqua, ma per ragioni di tempo non è stato possibile. Vi prometto che l’anno prossimo ai concorrenti faccio fare un bel bagno».
“Caduta libera!” è basato sul format “Still Standing” creato da Channel 10 e July-August Productions Ltd. e licenziato da Armoza Formats.