domenica 8 dicembre 2013

Telethon 2013 - la 24ª edizione della storica maratona per la raccolta fondi #IOESISTO, dal 9 al 15 dicembre sulle reti Rai

Telethon-2013-1

Da lunedì 9 a domenica 15 dicembre 2013 torna “Telethon”, la storica maratona televisiva e radiofonica sulle reti Rai, giunta alla 24ª edizione.

Anche in questa edizione 2013 la raccolta fondi sarà destinata a far avanzare la ricerca scientifica verso la cura di malattie genetiche rare che, proprio per la loro particolarità, sono spesso trascurate da investimenti pubblici e privati. #IOESISTO: perché ogni persona merita attenzione e cura.

La maratona sarà annunciata domenica 8 dicembre dagli studi di Domenica In, quando verrà ufficialmente aperto il “numeratore” che visualizza in tempo reale la generosità degli italiani che effettueranno donazioni per sostenere la ricerca Telethon attraverso sms
o telefonate al numero solidale 45506.

Ad accompagnare i primi conteggi delle offerte ci saranno Fabrizio Frizzi, Arianna Ciampoli e Paolo Belli. Padrona di casa sarà Mara Venier.

Il numeratore si fermerà domenica 15 dicembre al termine - per la prima volta in assoluto - di una “puntata speciale”, in diretta tv su Rai 1, de L’Eredità di Carlo Conti, con un parterre di ospiti d’eccezione: Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello, Maurizio Battista e Serena Autieri, protagonisti dell’ultimo film “Un fantastico via vai” dell’attore-regista toscano.

Telethon-2013-2

Numerosi saranno come sempre i programmi che ospiteranno gli amici e le storie di “Telethon”, alternandosi sulle reti televisive e radiofoniche della Rai, da sempre partner privilegiato della Fondazione, per trattare l’importante tema della ricerca scientifica e delle donazioni.

Tra questi, venerdì 13 dicembre “Uno Mattina” e “La Vita in Diretta” dedicheranno l’intera puntata alla Maratona ospitando i bambini, le famiglie e i ricercatori impegnati ogni giorno nella lotta alle malattie genetiche rare.

Ma molte altre saranno le trasmissioni che parleranno di “Telethon”: “La Prova del Cuoco”, “Elisir”, “Geo”, “Mattina In famiglia”, “Uno Mattina Caffè”, “Uno Mattina Verde”, “Uno Mattina Storie Vere”, “Uno Mattina Magazine”, “Tg1 - Fa’ la cosa giusta”, “Le amiche del sabato”, “L’Arena” e “Domenica In”.

Ultimo ma non per importanza: domenica mattina su Rai 2 verrà trasmessa una puntata speciale di “Voyager Factory”, registrata dal laboratorio Tigem di Napoli, l’Istituto “Telethon” di Genetica e Medicina, che farà il punto sulle malattie rare. A parlare saranno i ricercatori che, grazie anche all’aiuto concreto degli italiani, lavorano in quello che è uno dei centri d’eccellenza della ricerca.

Telethon-2013-3

Venerdì 13 dicembre, lo studio centrale di “Telethon” aprirà le sue porte su Rai 1, con la conduzione di Fabrizio Frizzi, affiancato da Arianna Ciampoli e Paolo Belli.

Nella stessa giornata, subito dopo la speciale puntata di Affari Tuoi, sempre dedicata a “Telethon”, su Rai 1, in prima serata, alle ore 21.15, andrà in onda il Charity Show “IoEsisto”, dall’Auditorium del Foro Italico di Roma.

La vera grande novità di questa edizione di “Telethon” sarà proprio nella conduzione della serata. Accanto a Fabrizio Frizzi, grazie a “Telethon” e all’impegno della Rai, saranno per la “prima volta” insieme alcuni dei volti più noti della Rai: Antonella Clerici, Mara Venier, Carlo Conti e Flavio Insinna.

Saranno loro ad animare il Charity Show con il contributo dei tanti ospiti del mondo della musica (Elisa e Fiorella Mannoia, tra gli altri) e dello sport (da Fernando Alonso a Martin Castrogiovanni).

Ma il “cuore” del programma resteranno le “storie” di “Telethon”. Quelle raccontate attraverso le parole e i volti di genitori e bambini che avranno la possibilità di far capire al pubblico cosa significhi combattere contro le tante patologie, di cui il progetto si occupa, e affermare di nuovo #IOESISTO: perché ogni persona merita attenzione e cura.

#IOESISTO è il “claim” della campagna Telethon 2013 per porre l’attenzione sull’esistenza delle persone, tra cui molti bambini colpiti da malattie genetiche rare.

#IOESISTO è il grido di ogni persona con una patologia rara per cui non c'è ancora una cura.

#IOESISTO è l'appello di ogni familiare che ogni giorno assiste un figlio per il quale non è ancora disponibile una terapia, un farmaco e, a volte, neppure una diagnosi.

Telethon-2013-4

Anche Radio Rai farà la sua parte. Radio1 parteciperà attivamente a “Telethon”. Oltre agli spazi di informazione giornalistica con i quali si seguiranno gli eventi nei Gr dei tre canali radiofonici, tutti i programmi del canale all-news dedicheranno spazi ed approfondimenti
alla maratona di solidarietà: da “Prima di Tutto” a “Radio Anch'io”, da “Start” a “Baobab”, da “Zapping 2.0” alla “Notte di Radio1”.

Lunedì 9 dicembre Max Giusti, insieme con Laura Barriales, trasferirà il suo “SuperMax” in Tv con una trasmissione in contemporanea su Radio2 e Rai 2 in seconda serata. Altre voci dell’intrattenimento radiofonico di Radio 2 saranno protagoniste dei collegamenti con lo Studio Centrale “Telethon”.

Per il secondo anno, Rai Educational sarà presente con uno speciale de “Il tempo e la Storia”, condotto da Massimo Bernardini giovedì 12 dicembre su Rai 3, con una puntata interamente dedicata a “Telethon”. Sempre sotto la supervisione di Massimo Bernardini,
i ragazzi di TV Talk e la struttura dell’Area Multimediale di Rai Educational cureranno le
iniziative cross-mediali e la diffusione dei contenuti dell’intera maratona sui social network targati Rai.

Lo Studio Centrale “Telethon” sarà protagonista su Rai 3 sabato 14 dicembre, tra le 17.00 e le 18.50, oltre agli spazi previsti su “Elisir” e “Agorà” nel corso delle settimana.

Inoltre, un ruolo importante sarà svolto dai TG e da RaiNews 24 con un aggiornamento costante del numeratore nelle edizioni quotidiane, con collegamenti e ospiti in studio. Il TGR con le sue rubriche avrà un ruolo determinante per la diffusione degli eventi delle singole regioni legati alla maratona stessa.

Telethon-2013-5

Per raccogliere donazioni a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche rare la “Fondazione Telethon” ha lanciato la campagna pubblicitaria intitolata “#IoEsisto”. In onda a partire da dicembre, la campagna sarà declinata su stampa, radio e web.

I protagonisti ritratti nelle foto e nel video della campagna non sono attori ma persone reali:
sono i bambini affetti da malattie genetiche rare già in cura o in attesa di un trattamento terapeutico per la loro patologia, medici e ricercatori impegnati nella ricerca scientifica su queste malattie. Il video della campagna sarà focalizzato soprattutto sui piccoli pazienti e le loro mamme.

Le patologie genetiche rare, proprio a causa della loro rarità, nella maggior parte dei casi
non hanno cure o terapie e sono spesso trascurate dai finanziamenti pubblici e privati. Inoltre, si manifestano prevalentemente nell’infanzia e nell’adolescenza.

Da ciò deriva la scelta di Telethon di mettere in primo piano i bambini affetti da queste patologie, oltre che i medici e i ricercatori, con il messaggio forte del claim della campagna “Io Esisto” che vuole portare l’attenzione sull’esistenza delle malattie genetiche rare e della necessità di sostenere la ricerca in questo ambito.

La campagna si articolerà anche sui principali social network. I primi hashtag stanno già circolando su Twitter e Facebook da diverse settimane, sia dal profilo istituzionale di Telethon che da quelli dei sempre più numerosi follower e amici della Fondazione che da
oltre 20 anni è impegnata nel finanziamento della ricerca per la cura delle malattie genetiche rare.

Alla campagna “#IoEsisto” è associato il numero 45506, attivo dal 1° al 18 dicembre, a cui sarà possibile donare 2 euro per ciascun Sms inviato da cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3, Poste-Mobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca; 2 euro per ciascuna chiamata fatta sempre al 45506 da rete fissa Teletù, Twt e Clouditalia e 5; o 10 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Sul sito www.telethon.it  tutte le informazioni su come sostenere la Fondazione.