lunedì 16 giugno 2014

Alive - Storie di sopravvissuti, il crollo della torre di controllo di Genova nella settima puntata di lunedì 16/6/2014

Alive-settima-puntata

Lunedì 16 giugno 2014 alle 21.10 su Rete 4 andrà in onda la settima puntata di Alive - Storie di sopravvissuti, il programma di divulgazione scientifica di Simona Ercolani condotto dal naturalista, biologo, Vincenzo Venuto.

Nel corso della puntata verrà raccontato il crollo della torre di controllo di Genova.
«Ho sentito un tonfo e si è mosso tutto il pavimento, come un terremoto... poi mi è caduto tutto addosso».
È questo il primo ricordo di Giorgio Meo, uno dei sopravvissuti al crollo della Torre di controllo di Genova, che vedremo questa sera ad Alive, in prima serata, su Rete 4.
È il 7 giugno 2013 quando, nella notte, la nave mercantile Jolly Nero si schianta contro la Torre piloti del porto di Genova, provocandone il crollo.
«Mi sono sentito schiacciare ancor di più - prosegue il Sottoufficiale della Capitaneria di Porto - e mi sono detto: “È finita”. […] Non vedevo niente... solo polvere, per cui pensavo di essere ancora sotto le macerie. Quando la polvere è andata via ho guardato in su e ho visto le stelle, il cielo, e ho pensato: “Sono vivo”».
«Ricordo di aver urlato in maniera disumana. Ero solo a bordo e non potevo credere ai miei occhi: era una scena da film»
Questa è la testimonianza di Paolo Pignatelli, pilotino del porto di Genova e uno dei primi soccorritori.
«Ho visto la nave che, con la poppa, si appoggiava allo stelo della torre e la torre che, nel giro di 3-4 secondi, non di più... è caduta».
«Penso sempre a loro: a Francesco, Davide, Giuseppe, Gianni, Daniele... tutti ragazzi giovani. Vado al cimitero da solo - conclude Pignatelli, ricordando i colleghi, tutti vittime dell’incidente - senza dire niente neanche a mia moglie. Mi sento di andare, perché loro mi chiamano o perché ho voglia. Quando sono lì cerco di immaginare come... perché non ce l’hanno fatta... e cerco di ricordare anche i momenti in cui ci siamo divertiti».
Oltre alla storia del crollo della torre di Genova il programma condotto dal naturalista e biologo Vincenzo Venuto, racconta l’incidente dello stuntman di professione Marco Giony.

Al fianco di Venuto, inoltre, Michela Garosi, cui è affidato il compito di raccontare le storie più emozionanti incontrate durante i suoi viaggi in giro per il mondo.