venerdì 20 giugno 2014

Sky sul digitale terrestre con 5 canali presi in affitto da Telecom Italia Media?

sky-2

Una notizia bomba sta scuotendo in queste ore il panorama televisivo italiano. Secondo quanto riportato in un articolo firmato da Daniele Lepido per Bloomberg.com, Sky Italia avrebbe raggiunto un accordo con Telecom Italia Media della durata di 5/6 anni, per l’affitto di 5 canali televisivi in digitale terrestre.

Lunedì prossimo è prevista l’assemblea generale in Lega Calcio per decidere l’asta sui diritti pay della Serie A dal 2015 al 2018, a cui Sky punta con un’offerta molto aggressiva.

La fonte della notizia citata nell’articolo, sono due persone molto vicine alla materia discussa che hanno riferito come Sky e Telecom Italia Media hanno raggiunto l’accordo già alla fine di maggio, consentendo a Sky di trasmettere propri canali sul digitale terrestre già a partire dal prossimo ottobre e comunque prima del 30 giugno 2015.

Le trasmissioni di Sky sul digitale terrestre sono ora possibili perché dal 1 gennaio 2012 sono caduti i divieti stabiliti dall’Unione Europea in occasione della fusione tra Stream e Telepiù che vietava a Sky Italia di trasmettere a pagamento sul digitale terrestre.

La notizia, inoltre, troverebbe conferma negli ambienti finanziari secondo i quali il contratto Sky-Telecom sarebbe superiore ai 20 milioni di euro all’anno.

Sky Italia e Telecom Italia Media al momento non hanno rilasciato commenti nei confronti della notizia.

Inoltre circola la notizia secondo la quale entro la fine di quest’anno Sky dovrebbe lanciare un nuovo decoder multi-piattaforma (satellite, digitale terrestre e internet).