venerdì 16 gennaio 2015

Che fuori tempo che fa di sabato 17/1/2015 con Alessandro Gassman, Diego Abatantuono, Aldo Cazzullo, Ernesto Assante e Gino Castaldo

Il nome del figlio
Il nome del figlio

Sabato 17 gennaio 2015 alle 20.10 su Rai 3, andrà in onda la quindicesima puntata di Che fuori tempo che fa, condotta da Fabio Fazio.

Gli ospiti di Fabio Fazio e Massimo Gramellini di questa settimana sono:

L’inviato del Corriere della Sera Aldo Cazzullo, autore de La guerra dei nostri nonni, storie e testimonianze nel centenario del conflitto mondiale 1915-1918, ai vertici delle classifiche di vendita dall’ottobre scorso.

Poi, ci sarà Diego Abatantuono con le sue cronache surreali.

Alessandro Gassman, protagonista, insieme a Rocco Papaleo, de “Il nome del figlio”, il nuovo film di Francesca Archibugi – a sei anni dal suo precedente lavoro “Questioni di cuore” – scritto da Francesco Piccolo, nelle sale dal prossimo 22 gennaio.

Il film ha un cast d’eccezione, oltre allo stesso Gassman, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Rocco Papaleo e Micaela Ramazzotti che sono rispettivamente Paolo, Betta, Sandro, Claudio e Simona. Amici da una vita, fratelli, marito e moglie: nel corso di una lunga serata, i loro intrecci privati rischiano di saltare per via di un banale scherzo, a riprova di quanto fragile e labile sia il confine che ci tiene tutti, nonostante tutto, uniti.
«Speravo di girare un film con lei. Amo la sua dolcezza sognante ma determinata, sa quello che vuole. Ha amalgamato cinque attori diversissimi… Lavorare con Francesca, insomma, è stato il coronamento di un sogno, come mi capitò con Nanni Moretti e Caos Calmo» Alessandro Gassman da “Io Donna”, 10 gennaio 2015.
In collegamento e in diretta: Rocco Papaleo dal Teatro Politeama di Genova dove è in scena con “Una piccola impresa meridionale”; Renzo Piano da Parigi; e i twitter con l’astronauta Samantha Cristoforetti.

Ne l’Anteprima i critici musicali Ernesto Assante e Gino Castaldo sveleranno i segreti della storia e del successo di alcune tra le canzoni più famose.

La sigla musicale è affidata alla band Marta sui Tubi, in collegamento dal Palazzo Pitti di Firenze dove è in corso la mostra “Luci sul ’900”.

Al termine del programma, nell’Anteprima “Gomorra”, Padre Maurizio Patriciello in collegamento da Caivano (Napoli) racconta quello che accade nella terra dei fuochi e introduce così il secondo appuntamento con “Gomorra - La Serie”, in onda su Rai3.