sabato 24 gennaio 2015

Kilimangiaro di domenica 25/1/2015: ospiti Beppe Severgnini, Bruno D'Amicis, Ildo Damiano

Mayotte
Mayotte

Domenica 25 gennaio 2015 a partire dalle 15.05 torna l’appuntamento settimanale in diretta con il grande viaggio del Kilimangiaro, il programma che accompagna i telespettatori in giro per il mondo, alla scoperta di luoghi, eventi, personaggi, mode, tendenze, curiosità e tradizioni di ogni latitudine.

Guidati da Camila Raznovich e da Dario Vergassola, gli spettatori avranno ancora una volta la possibilità di scegliere in un ricchissimo menù di località ed angoli del pianeta, ricchi di meraviglie e di sorprese.

Si partirà dal meraviglioso e selvaggio arcipelago di Mayotte, nell’Oceano Indiano tra Madagascar e Mozambico, per un itinerario esotico tra spiagge e mari incantevoli; per spostarsi, poi, in Messico in un percorso da Nayarìt a Mazatlan, lungo la costa pacifica e fuori dalle rotte consuete del turismo di massa.

Scendendo verso sud, sarà la volta del Perù e della straordinaria eredità lasciata a Cuzco dagli Inca e dai dominatori spagnoli; rimanendo in America del Sud, si volerà in Brasile per far visita alla città di Rio Branco ed addentrarsi nella rigogliosa foresta pluviale amazzonica per conoscere usi e tradizioni di alcune popolazioni indigene.

Un salto di continente porterà poi lo spettatore in Indonesia, ad est di Giava, per ammirare uno spettacolo unico al mondo: le fiamme azzurre del Vulcano Kawah Ijen che illuminano la notte; nel Mar Mediterraneo ci sarà poi occasione di conoscere e visitare Cipro, partendo dalla città di Nicosia con la sua storia le sue tradizioni, per poi scoprire il vivace porto di Limassol e la città di Lefkara.

E poi ancora Russia, per una visita a Kaliningrad, città natale di Kant e alle sue miniere di ambra fino ad arrivare alla Penisola Curlandese sul Mar Baltico oggi patrimonio Unesco; si punterà ancora verso nord per spingersi in Svezia e vivere un’esperienza tutta “food & travel” a base di astice e altri prelibati crostacei alla conquista di Göteborg.

Dall’estremo Nord Europa, poi, si arriverà fino ai confini del mondo, in Antartide, per un’escursione sull’Isola di Ross dove il tempo si è fermato ai primi del ’900 nel capanno che racchiude la memoria delle prime spedizioni al Polo Sud; e per finire Canada, dove sarà possibile godersi un’insolita Toronto dall’alto del suo Skydome e farsi incantare ancora una volta dalla straordinaria maestosità e potenza delle Cascate del Niagara.

Nella puntata come ogni settimana, spazio alle “primarie” dei Borghi, che proporranno una nuova appassionate sfida in Abruzzo tra Civitella del Tronto vs Città Sant’Angelo, rispettivamente in provincia di Teramo e Pescara: le due Cittadine saranno supportate in studio da altrettante rappresentanze di residenti, che dovranno convincere il pubblico a casa ad esprimersi in loro favore con il televoto.

A fine puntata, all’apertura della “fatidica” busta, il Borgo vincitore sarà ammesso alla fase finale del concorso.

Spazio anche all’Inkiesta del Kilimangiaro, con Stefania Battistini che in Calabria mostrerà qual è la situazione nel Parco archeologico di Capo Colonna, in provincia di Crotone, dove i comitati di cittadini sono in rivolta e presidiano la zona affinché i resti romani appena scoperti non vengano seppelliti sotto il cemento.

Nella puntata, come sempre, il “twitt contest”, grazie al quale il pubblico da casa potrà scegliere uno dei documentario della puntata, selezionando una località tra Boston, Moyo e Sumba e un caratteristico viaggio sul Danubio

Ospiti in studio, tra gli altri: Beppe Severgnini, giornalista e scrittore; Bruno D’Amicis, fotografo naturalista e biologo; Ildo Damiano, stylist ed esperto di costume internazionale.