sabato 21 febbraio 2015

Che tempo che fa di domenica 22/2/2015: Paolo e Vittorio Taviani, Malika Ayane, Sabrina Ferilli, Federica Mogherini

Maraviglioso Boccaccio poster
Maraviglioso Boccaccio poster

Domenica 22 febbraio 2015 appuntamento con la ventesima puntata domenicale di Che tempo che fa, il programma condotto da Fabio Fazio alle 20.10 su Rai 3.

Il talk show condotto da Fabio Fazio questa settimana si apre con i fratelli Paolo e Vittorio Taviani che, il 26 febbraio, tornano nelle sale cinematografiche con “Maraviglioso Boccaccio” da loro scritto e diretto: in 50 anni di carriera ed una ventina di pellicole all’attivo, hanno vinto premi prestigiosi, dalla Palma d’Oro al Festival di Cannes, nel 1977 con “Padre padrone” al Gran Premio della Giuria, sempre a Cannes, nel 1982 con “La notte di San Lorenzo” fino all’Orso d’Oro, a Berlino, nel 2012 con “Cesare deve morire”.

Dopo il successo trionfale di “Cesare deve morire”, premiato con l’Orso d’Oro al Festival di Berlino del 2012 e con due David di Donatello (miglior film e regia), i fratelli Taviani tornano con una pellicola ispirata a cinque novelle del “Decamerone” di Giovanni Boccaccio. Fanno parte del cast Lello Arena, Paola Cortellesi, Carolina Crescentini, Vittoria Puccini, Michele Riondino, Kim Rossi Stuart, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Jasmine Trinca.

I fratelli Taviani hanno detto:
«Chi conosce il nostro cinema, sa che non facciamo opere preconcette, di parte o razziste, ma raccontiamo l’umanità dei personaggi, evitando di dare giudizi generici sulla Storia e provando a comprendere tutte le posizioni».
E per spiegare la loro sintonia sul set raccontano:
«Partiamo da una sceneggiatura d’acciaio, anche se assecondiamo con gioia le modificazioni che arrivano dagli attori, dalle intuizioni capricciose e inaspettate sul set. A girare comincia uno, l’altro è in disparte, in silenzio, chi dirige è il boss del momento. Se l’altro vede qualcosa che non va, tossisce o fa un segnale e chi gira si ferma. E poi vi è un meeting tra di noi… Ripartono le riprese, cambio del regista e si va avanti». (“Repubblica”, 26-2-2012)
Nel salotto di Fabio Fazio arriverà Federica Mogherini, dal 1° novembre 2014 Alto Rappresentante dell’Unione per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza e Vice-Presidente della Commissione Europea, guidata da Jean-Claude Juncker, dal 22 febbraio al 31 ottobre 2014 Ministro degli Affari Esteri nel Governo Renzi, per parlare della difficile situazione internazionale tra guerra in Ucraina e l’avanzata dell’Isis in Libia.

Altra ospite del programma Sabrina Ferilli, dal maggio 2014 in tournée con lo spettacolo teatrale “Signori… Le Paté De La Maison”, testo teatrale francese da lei riadattato insieme a Carlo Buccirosso e interpretato, in scena, con Maurizio Micheli e Pino Quartullo; ha appena terminato le riprese dell’ultimo film di Maria Sole Tognazzi, “Io e Lei” con Margherita Buy, mentre dal dicembre 2014 è in onda sul canale tv albanese Agon Channel con il talk “Contratto”.

Malika Ayane presenterà il suo nuovo album, “Naif”, da cui è tratto il singolo “Adesso e qui (nostalgico presente)” con cui al “Festival di Sanremo 2015” ha vinto il Premio della Critica, che eseguirà in studio, dal vivo, accompagnata dalla sua band.

Gli ospiti sono presentati da Filippa Lagerback mentre Luciana Littizzetto, come sempre, chiuderà la trasmissione con il suo originale commento delle notizie della settimana.