sabato 18 aprile 2015

Report, la seconda puntata con Milena Gabanelli: La sforbiciata e Paradisi romani

Report - Milena Gabanelli
Report - Milena Gabanelli

Domenica 19 aprile alle 21.45 su Rai3 andrà in onda la seconda puntata di “Report”, il programma cult condotto da Milena Gabanelli.

“La sforbiciata” di Bernardo Iovene.

Nella pubblica amministrazione ci sono 48.000 dirigenti che incassano 800 milioni l’anno solo di premio di risultato. L’abolizione dei consigli provinciali invece ha fatto risparmiare allo stato soltanto 110 milioni di euro.

Oggi la maggior parte delle province sono in situazione di pre-dissesto finanziario e non riescono a garantire i servizi essenziali per la gestione delle strade, delle scuole e dell’ambiente, ma il ministro Delrio ai nostri microfoni afferma che le risorse basteranno.

Con l’abolizione dei consigli provinciali sono i sindaci dei comuni che, senza alcun compenso, devono gestire le nuove province.

La legge ha previsto anche il riordino delle funzioni, ma le regioni che dovevano riprendersi turismo, cultura, sport, sviluppo economico, formazione, centri per l’impiego, servizi sociali e protezione civile, hanno deciso di lasciarli alle province.

Qualcuno non ha fatto bene i conti. Ci sono 20 mila dipendenti da ricollocare nella PA, ma non si sa quando e dove. Si è fatto in fretta a complicare la vita dei cittadini con nuove regole, quando ce ne sarebbe una che la semplifica e invece non si riesce a fare: parliamo dell’accorpamento annunciato, e mai realizzato, dei registri automobilistici dell’Aci e della motorizzazione civile.

“Paradisi romani” di Giulio Valesini.

Per anni oltre 2500 imprese nella Capitale avevano stabilito la propria sede legale in indirizzi virtuali, istituiti nel 2002 dal Comune di Roma solamente per consentire a persone senza fissa dimora di avere documenti d’identità e assistenza sanitaria. Qui sono finite invece anche aziende attive nel settore del commercio, delle attività produttive e migliaia di amministratori di società, che di fatto si sono resi irreperibili, sfuggendo ad ogni controllo. Persino la mensa della comunità di Sant’Egidio risulta sede di molte aziende. Il bubbone è esploso un anno fa.