venerdì 15 maggio 2015

Che fuori tempo che fa di sabato 16/5/2015 con Lord Michael Dobbs, Silvio Orlando, Antonio Di Bella, Marco Varvello, Ernesto Assante, Gino Castaldo

Lord Michael Dobbs
Lord Michael Dobbs
Sabato 16 maggio 2015 alle 20.10 su Rai3, andrà in onda una nuova puntata di “Che fuori tempo che fa”, condotta da Fabio Fazio.

Gli ospiti di Fabio Fazio e Massimo Gramellini di questa settimana sono:

Lord Michael Dobbs, scrittore, sceneggiatore e produttore televisivo, è autore della trilogia di “House of Cards” che ha ispirato l’omonima serie tv con Kevin Spacey e Robin Wright, esponente dei “Tory”, dal 1977 al 1987 è stato uno dei più influenti consiglieri di Margaret Thatcher e attualmente è membro della “Camera dei Lord”.
È da poco uscito “House of Cards 3 - Atto finale”, il terzo e conclusivo libro della trilogia, da cui è stata tratta la serie tv di grandissimo successo.

Oltre a essere un apprezzato autore di best-seller, Dobbs è una figura storica del partito Conservatore britannico. Per molto tempo la sua carriera resta legata a quella di Margaret Thatcher, dal 1977 al 1987, anni in cui scala i vertici del Partito accanto alla Lady di Ferro lavorando come consulente e ghost writer, fino a diventare capo dello Staff del Partito Conservatore (1986-1987). Nel 2010 è nominato Barone di Wylve, nella Contea del Wiltshire ed è membro della camera dei Lord.
«Tutto è iniziato dalle elezioni britanniche del 1987. Ero a capo dello Staff del Partito Conservatore e nei sondaggi avevamo un vantaggio senza precedenti. Ciò nonostante Margaret Thatcher temeva di perdere, vedeva ovunque complotti e si rivolgeva a me per fermarli. Una settimana prima del voto litigai con lei furiosamente e capii che il mio rapporto con lei era finito. Subito dopo la vittoria trionfale me ne andai a casa, depresso. Presi dei fogli di carta, una bottiglia di vino, e iniziai a scrivere. La solo cosa che riuscii a buttare già fu F.U., nel senso dell’espressione britannica spiccia: F.. You! Diventarono le iniziali del mio personaggio: Francis Urquhart.» (“Corriere”, 31 marzo 2014)
Silvio Orlando, ha appena concluso la lunga tournée che ha riportato nei teatri italiani “La Scuola”, pièce tratta dagli scritti di Domenico Starnone per la regia di Daniele Lucchetti, per la prima volta in scena nel 1992 e che nel ’95 divenne anche un film.

In collegamento e in diretta: Antonio Di Bella, corrispondente Rai da Parigi, dalla Promenade de la Croisette racconta il “68° Festival di Cannes” nella serata in cui viene presentato uno dei tre film italiani in concorso, “Youth - La Giovinezza” di Paolo Sorrentino.

Marco Varvello, corrispondente Rai da Londra, dal n.10 di Downing Street, la storica residenza del Primo Ministro britannico.

Inoltre, come ogni sabato, dall’ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, il consueto scambio di tweet con l’Astronauta Samantha Cristoforetti.

Ne l’Anteprima di Che fuori tempo che fa: i giornalisti e critici musicali Ernesto Assante e Gino Castaldo svelano i segreti della storia e del successo di alcune tra le band e le canzoni più famose del mondo del rock.

La colonna sonora della serata è dei Negrita, in collegamento dalla Galleria degli Uffizi di Firenze.

Il programma di RaiTre prodotto da Endemol Italia è in onda dagli studi del Centro di Produzione Rai di Milano con la regia di Duccio Forzano.