venerdì 1 maggio 2015

Che fuori tempo che fa di sabato 2/5/2015 con Enrico Brignano, Jasmine Trinca e in collegamento Fabio Volo e Levante

Enrico Brignano - Sono italiano ma non e colpa mia
Enrico Brignano - Sono italiano ma non e colpa mia
Sabato 2 maggio 2015 alle 20.10 su Rai3, andrà in onda una nuova puntata di “Che fuori tempo che fa”, condotta da Fabio Fazio. La regia è di Duccio Forzano.

Gli ospiti di Fabio Fazio e Massimo Gramellini di questa settimana sono:

Enrico Brignano, attore teatrale e cinematografico, conduttore televisivo, showman, reduce dall’impegnativa tournée europea del suo nuovo spettacolo “Sono italiano ma non è colpa mia” che, dal 21 al 27 aprile, lo ha visto protagonista nei maggiori teatri di Parigi, Londra, Bruxelles e Zurigo.

Dopo il successo in Italia e all’estero del suo “Rugantino”, concluso trionfalmente sul palco del New York City Center di Broadway, Enrico Brignano torna a teatro con uno show tutto nuovo, dedicato all’evoluzione dei comportamenti e al nostro rapporto ormai indissolubile con la tecnologia.

«In due ore, Brignano racconterà millenni di storia, dal paradiso terrestre al digitale terrestre, dalla mela di Adamo alla mela di Jobs, dal fossile al missile. Ma se nulla si crea e nulla si distrugge, perché al cambio di stagione ci rimane un sacco di roba fuori dall’armadio? Due sono le nuove divinità dei nostri tempi: la velocità e l’immagine. Insomma, bisogna essere rapidi e belli. Ma cosa c’è oltre l’apparenza? E dopo che hai fatto tutto di corsa, col tempo che avanza che ci fai? Vuoi vedere che si corre senza avere ben chiaro qual è il traguardo? Ecco il senso di questo spettacolo: un viaggio attraverso l’evoluzione, giocando con le sue contraddizioni e sorridendo di qualche errore. Perché il cambiamento è inevitabile, bisogna sì guardare al passato, ma è lecito farsi qualche domanda sul futuro. Si tratta di un’evoluzione della specie o di una specie di evoluzione?» (dal sito enricobrignano.it)
Altra ospite del programma sarà Jasmine Trinca, interprete con star internazionali come Sean Penn e Javier Bardem del film “The Gunman” per la regia di Pierre Morel, nelle sale dal 7 maggio prossimo; ha esordito giovanissima ne “La stanza del figlio” di Nanni Moretti (2001) e, in seguito, ne “La meglio gioventù” (Marco Tullio Giordana, 2003), “Romanzo criminale” (Michele Placido, 2005), “Il caimano” (Nanni Moretti, 2006), “Miele” (Valeria Golino, 2013) e, quest’anno, in “Nessuno si salva da solo” di Sergio Castellitto e “Meraviglioso Boccaccio” dei fratelli Taviani.

In collegamento e in diretta: Fabio Volo, in veste di inviato speciale all’Expo di Milano, dal sito espositivo a nord-ovest di Milano inaugurato il 1° maggio, racconterà, a modo suo, quest’evento mondiale che durerà sei mesi.

Inoltre, come ogni sabato, dall’ ISS, la Stazione Spaziale Internazionale, il consueto scambio di tweet con l’Astronauta Samantha Cristoforetti.

Ne l’Anteprima della trasmissione, la colonna sonora della serata con la cantautrice Levante, in collegamento dalla Galleria d’arte moderna e contemporanea di Torino, dove è in corso, fino al 19 luglio, la mostra Amedeo Modigliani e La Bohème di Parigi.