venerdì 17 luglio 2015

E lasciatemi divertire, sabato 18/7/2015 la quinta puntata: Con Paolo Poli è di scena l'accidia

E lasciatemi divertire - Paolo Poli e Pino Strabioli
E lasciatemi divertire
Paolo Poli e Pino Strabioli
Sabato 18 luglio, a partire dalle 20.10 su Rai 3, andrà in onda la quinta puntata di “E lasciatemi divertire”, il programma condotto da Pino Strabioli che segna il ritorno in Tv del grande Paolo Poli.

Il viaggio nei sette vizi capitali continua con l’accidia, termine poco usato nel linguaggio comune per indicare svogliatezza, ozio, pigrizia, disinteresse per tutto, indolenza.

Paolo Poli racconterà questo vizio con eleganza ed estro, spaziando tra letteratura, arte, digressioni biografiche e ricordi di incontri memorabili, come quello con la divina Maria Callas.

Poi, l’incontro con la lettura di una novella del “Decameron”: protagonista è Alibech, bellissima figlia di un mercante tunisino, che apprende da Rustico, monaco eremita, quale sia il modo migliore per diventare una buona cristiana…

Il maestro Andrea Farri accompagnerà come sempre Paolo Poli al pianoforte.

In apertura, Flavio Insinna reciterà un sonetto di “Trilussa” ed Elio Germano leggerà un brano di Italo Calvino, “L’inferno dei viventi”.

L’accidia, vizio tipico anche del nostro tempo che affascina e tenta perfino le giovani generazioni, verrà esaminata in tutte le sue manifestazioni dallo psicanalista e scrittore Massimo Recalcati.

La regia è di Michelangelo Pepe. La puntata sarà replicata anche domenica notte, sempre su Rai 3.