mercoledì 23 ottobre 2013

Life - Uomo e Natura, nell’ottava puntata di giovedì 24-10-2013: la strage di rinoceronti

Rinoceronte

Giovedì 24 ottobre 2013 alle 21.10 su Rete 4 andrà in onda l’ottava puntata “Life - Uomo e Natura”, il viaggio nella natura più sorprendente condotto e realizzato da Vincenzo Venuto.

Al centro dell’ottavo appuntamento con “Life - Uomo e natura”, il programma dedicato ai doc-evento in prima visione assoluta firmati BBC e Discovery:

Vincenzo Venuto documenta la strage di rinoceronti. In Sud Africa e in Namibia sono rimasti 20.000 rinoceronti. Solo quest’anno ne sono stati uccisi 756. Il motivo? Il loro corno, il cui valore sul mercato nero è stimato a 60.000 dollari al chilo. In questi territori dove una volta agivano i bracconieri, a dare la caccia a questo animale oggi sono corpi paramilitari, dotati dei più sofisticati mezzi da guerra per avvistare e catturare la loro preda. Agiscono di notte per decornificare l’animale e lasciarlo morire dissanguato: il corno di un rinoceronte può pesare fino a 10 kg e vuol dire incassare 600.000 dollari.

Tutto nasce dalla credenza popolare diffusasi in Asia e in Cina, dove il corno di rinoceronte è considerato elemento fondamentale per misture afrodisiache e, recentemente, anche come cura contro il cancro: in Vietnam si è diffusa la voce della guarigione di un ex politico, grazie alla sua polvere.

Non solo: essendo così cara, la polvere di corno di rinoceronte è diventata un tale status symbol che in Vietnam viene tagliata con la cocaina, proprio per dimostrare di essere ricchi e potersela permettere.

Una orrenda tragedia, ancora poco conosciuta, soprattutto in Italia, che Vincenzo Venuto racconterà attraverso immagini esclusive girate in Africa per “Life: uomo e natura”.

Venti minuti di reportage girato in Sud Africa e in Namibia, partendo dalla storia e dall’incontro con Thandi, un rinoceronte femmina che, nel marzo dello scorso anno, è sopravvissuto all’asportazione di un corno. Dopo essere stato narcotizzato, l’esemplare ha rischiato di morire per le gravi ferite riportate, ma la voglia di vivere - anche senza il mezzo che gli permetteva di difendersi - l’ha reso un simbolo della lotta al bracconaggio in tutto il mondo.

Tra gli altri argomenti della puntata:

Un interessante viaggio nel continente africano attraverso il volo dei grandi uccelli, dalle aquile pescatrici agli avvoltoi, alle cicogne;

Il microcosmo degli insetti, la specie vivente in assoluto più numerosa e con la maggiore varietà di forme, colori e dimensioni;

In Nord America, per esplorare le sue imponenti cime.