martedì 26 novembre 2013

Amici 13, la nuova classe: Cantanti e Band

Amici-13-Allievi-Classe-4

La nuova classe di Amici 13 è stata formata al Teatro Massimo di Roma, il talent show condotto da Maria De Filippi entra ufficialmente nel vivo con la presentazione dei ragazzi che hanno ottenuto il banco nella scuola del talento.

Andiamo subito a conoscere la classe dei Cantanti e delle Band, nella foto in tuta grigia, scelti dalla commissione di canto formata da Grazia Di Michele, Rudy Zerbi, Carlo Di Francesco e Klaus Bonoldi.

I Cantanti

Alessio-Trimboli-4

Alessio Trimboli - Cantante | È entrato nella scuola nella puntata del daytime di sabato 14 dicembre vincendo la sfida contro Vincenzo Ficicchia voluta da Rudy Zerbi | Eliminato nella puntata del daytime di venerdì 14 marzo dopo un difficilissimo ultimo esame

Ha 18 anni ed è di Torino. Studia canto da tre anni. Gli piacciono le persone buone e ha profonda stima di quelli che inseguono il proprio sogno. Si definisce desideroso di imparare e a volte troppo buono. Ha capito di voler fare il cantante quando ha percepito che chi lo ascoltava era fiero di lui. Il suo sogno è riuscire a vivere di musica e cantare davanti a milioni di persone.

Cesare-Cernigliaro-4

Cesare Cernigliaro - Rapper | Eliminato nella puntata del daytime di martedì 21 gennaio su richiesta di Klaus Bonoldi e approvata da tutti i professori

Ha 17 anni ed è di Cefalù. Odia l’ignoranza e l’ipocrisia. Gli piacciono le persone umili ma che hanno tanta voglia di fare. È testardo e a volte, anche quando sa di avere torto, cerca sempre di darsi ragione. Frequenta il liceo artistico. Adora la Formula 1. Vuole trasferire con la sua musica dei messaggi sociali.

Deborah-Iurato-4

Deborah Iurato - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di sabato 22 febbraio passando direttamente al Serale

Ha 21 anni ed è di Ragusa. Canta da 16 anni. Cerca di contribuire all’economia familiare facendo molti lavoretti (serate, matrimoni, ipermercato-gastronomia). Non sopporta le persone false e prive di senso umano. Tre anni fa ha lasciato il suo ex ragazzo perché voleva che lei non cantasse più. La cosa che la fa piangere oggi è il pensiero del futuro.
«Per me il canto è uno sfogo, io vivo di musica»

Denny-6

Denny La Home - Rapper | È entrato nella scuola nella puntata del daytime di sabato 18 gennaio vincendo la sfida contro gli Exxtra voluta da Rudy Zerbi decisa dal giudice esterno Mastafive | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di sabato 1° marzo passando direttamente al Serale

Dennis Angeloni, in arte Denny La Home nasce e cresce a Milano.
Non sopporta la mancanza di rispetto e non va d’accordo con le persone superficiali, che vogliono stare al centro dell’attenzione.
Crede che gli altri lo vedano come un ragazzo che si da delle arie, ma vorrebbe che capissero che in realtà lui si sente in pace con tutti. Non sopporta le ingiustizie e si sente inadeguato in situazioni in cui non può essere se stesso.
Il suo sogno più grande è di conquistare il disco di diamante.

Giacomo-Paci-4

Giacomo Paci - Cantautore | Eliminato nella puntata del daytime di sabato 8 febbraio dopo avere affrontato l’esame per il Serale ottiene il semaforo rosso

Nato a Prato ha 22 anni è già zio di 4 nipoti. Non sopporta essere preso poco sul serio e chi parla troppo sé. Dice di non piacere ai conservatori e ai bigotti. Dice di essere insicuro e vorrebbe essere meno timido anche se i testi che scrive sono diretti e originali. Ha sempre paura di non farcela e si chiede spesso per quale motivo una cosa bella dovrebbe accadere proprio a lui. Il sogno è quello di condividere le sue emozioni attraverso la musica. Si sente di dire grazie alla mamma, sua più grande alleata, e a chi criticandolo lo ha spinto a fare di più.
«Per me la musica è l’espressione di quello che sento quotidianamente»

Giada-Agasucci-4

Giada Agasucci - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di sabato 8 marzo passando direttamente al Serale

18 anni di Pomezia, canta da quando ha 7 anni. Vive con i suoi genitori e sua sorella. Frequenta il quinto anno di ragioneria. Oltre al canto le piace ballare la salsa cubana. Fa la catechista ad un gruppo di bambini. Non sopporta la maleducazione, l’arroganza, l’incoerenza e l’indecisione. Le piacciono infatti le persone determinate e che: «sanno tener testa». Vorrebbe essere meno impulsiva. Pensa di non piacere a nessuno al primo impatto risultando antipatica e risoluta, anche se si definisce molto estroversa, disponibile e generosa. Si sente inadeguata in compagnia di persone più grandi di lei.  Pensa che sia stata la musica a scegliere lei.
«Per me la musica è libertà, perché riesco ad esprimere ciò che non riesco a d esprimere in altro modo»

Gloria-Atzeni-4

Gloria Atzeni - Cantante | Eliminata l’11 gennaio dopo la verifica richiesta da Carlo Di Francesco che le aveva consegnato la maglia nera lo scorso dicembre

Ha 21 anni ed è di Cagliari. Si è presentata ai casting di Amici anche l’anno scorso. È impaziente, ha una famiglia stupenda. Ha pochi amici stretti e molti conoscenti. Le piacciono le persone vere, oneste e leali. A primo impatto gli altri pensano di lei che sia viziata e altezzosa ma lei è realista, sincera e molto sensibile. Vorrebbe avere sempre di più ma le piace quello che ha.
«Per me la musica è vita»

Michael-Dakhil-4

Michael Dakhil - Cantante | Eliminato dai quattro professori nella puntata del daytime di sabato 7 dicembre

Nato a Roma ha 18 anni. Ha origini arabe ed è cittadino olandese. Vive con la madre e le sue 2 sorelle a Roma. Canta da 4 anni e sogna di vivere di musica e ogni mattina si sveglia pensando al suo sogno. Ammette di essere immaturo e le persone, quando lo incontrano, pensano che sia un tipo “strano”. Sogna di essere ascoltato e... vorrebbe “si potesse non morire” (gli piacciono i Modà!)
«Per me cantare è uno sfogo, sia come un inno alla vita che come un requiem. Nel momento in cui canto si sblocca tutto, mi sento vivo, naturale, è come respirare, ne ho bisogno»

Miriam-Masala-4

Miriam Masala - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di venerdì 28 febbraio passando direttamente al Serale

Ha 21 anni e viene da Albenga. Vive con i suoi genitori e ha due sorelle. Non le piacciono le persone superficiali. Le piace la sua vita con tutti i suoi difetti. Tornerebbe indietro nel tempo per recuperare qualche amicizia perduta e prendersi qualche rivincita. Le piace ascoltare i consigli degli altri ma alla fine fa di testa sua. È una persona “di cuore” ma anche testarda e a volte diffidente. «Vorrei saper contare fino a mille prima di dire ciò che penso!» Canta da 10 anni e il suo sogno è di poter cantare un giorno davanti ai suoi idoli davanti a tanta gente.
«Per me la musica è un modo per uscire da tutti i problemi e per sfogarmi. Quando canto mi sento libera, è cosa sola mia»

Nick-Casciaro-4

Nick Casciaro - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di sabato 8 marzo passando direttamente al Serale

Ha 23 anni, viene da Bolzano. Ha partecipato alla scorsa edizione di Italia’s Got Talent. Per arrotondare fa l’insegnante di wind-surf. Si considera un ragazzo forte con spirito di sacrificio e di squadra. A volte i suoi difetti si rivelano dei pregi e viceversa. Non sopporta i prepotenti e chi maltratta gli animali. Sogna di poter un giorno riempire gli stadi grazie alla sua carriera da musicista. Come si vede tra vent’anni? «Senza capelli!» Si è fidanzato da poco.
«Per me la musica è la mia condizione ideale, la colonna sonora della mia vita, e il motivo di tutti i miei sforzi»

Paolo-Macagnino-4

Paolo Macagnino - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di venerdì 14 marzo passando direttamente al Serale dopo un ultimo estenuante esame

Ha 22 anni e viene dalla provincia di Taranto. Vive con i suoi genitori e la sorella. L’unica cosa che non sopporta è l’ignoranza. Gli piacciono le persone elastiche, simpatiche, intelligenti e altruiste. Canta da 3 anni e scrive i testi delle sue canzoni da 1 anno.
«Per me la musica è un modo per raccontare me stesso e anche la storia di ognuno di noi»

Sara-Mattei-4

Sara Mattei - Cantante | Ha ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di venerdì 14 marzo passando direttamente al Serale dopo l’ultimo esame

Nata a Fiumicino. Ha 18 anni e suona il pianoforte. Canta da sempre ma studia da quattro anni. Non sopporta le persone che non l’ascoltano quando parla. Le piacciono le persone schiette. È un po’ lunatica ma sempre solare. La sua debolezza è che non riesce mai ad essere arrabbiata con le persone anche quando dovrebbe esserlo. Rimpiange di non aver scelto una scuola di moda. A volte parla a vanvera senza pensare alle conseguenze. Si vergogna di farsi vedere in costume. La passione del canto le è stata trasmessa dalla mamma che da sempre canta in un coro gospel.
«La musica è il mio rifugio!»

Vincenzo-Ficicchia-4

Vincenzo Ficicchia - Cantante | Eliminato nella puntata del daytime di sabato 14 dicembre dopo avere perso la sfida contro Alessio Trimboli voluta da Rudy Zerbi

24 anni, siciliano della provincia di Caltanissetta. Canta dall'età di 15 anni. Vive da solo a Catania dove studia ingegneria da 5 anni (si sta per laureare), è fidanzato da quasi un anno. Dice di non piacere agli egocentrici... come lui! Diventa freddo e superiore quando al suo fianco c’è qualcuno che cerca di eclissarlo... «due galli non possono stare nello stessi pollaio». Dice di essere furbo ed è sicuro di avere dei difetti anche se gli altri dicono il contrario. Non si sente mai inadeguato, si vergogna solo un po’ della sua... pancetta!
Il suo sogno è di riuscire a parlare in musica. Ritiene di avere tutte le carte necessarie per partecipare ad Amici.
«Per me cantare è come provare l’emozione di volare»

Le Band

Pasquale-Sculco-band-i-Carboidrati-4

Pasquale, Pietro, Antonio, Leonardo, Giuseppe - Carboidrati | Sono entrati nella scuola nella puntata del daytime di lunedì 27 gennaio vincendo la sfida contro i Simons decisa dal giudice esterno Fio Zanotti | Nella puntata del daytime di sabato 8 febbraio vanno in verifica, ottengono il semaforo verde e sono i primi a passare direttamente al Serale

I Carboidrati nati nel 2006, iniziano con piccoli concerti locali. Tra il 2007 e il 2009 iniziano ad essere più presenti nella zona del crotonese con varie esibizioni. Nel 2010 vincono: il 1° posto categoria gruppi al Sanremo Music Awards; il 1° posto al Festival Show, duettando con Maurizio Vandelli; il 3° posto e premio della critica al memorial Livia Grisafi Mattii; il premio energheia Taormina. Nel 2011 partecipano alle semifinali di Castrocaro; sono ospiti alla prima edizione del Cirò meeting festival con Iskra Menarini; sono ospiti alla finale del memorial Livia Grisafi Mattii; alcuni brani sono stati realizzati con il maestro Michele Pecora. Nel 2012 vincono il 1° posto e il premio della critica a Manfredonia per il festival Unavoceperilsud presidente di giuria Mogol voto 10.

Pasquale Sculco - chitarra solista e prima voce - ha 19 anni ed è il “frontman” dei Carboidrati. Nato a Firenze nel 1994 vive a Cirò, in provincia di Crotone con i suoi genitori. Le persone simpatiche, sicure e principalmente umili sono quelle con cui va più d’accordo. Se potesse cambiare qualcosa cambierebbe il mondo per intero e del suo carattere la sua impulsività e la sua distrazione costante. La nostalgia è una sua grande debolezza e il suo rimorso più grande è di non aver mai finito il libro di solfeggio. Il periodo più brutto della sua vita è stato questo inverno a causa dell’esame di chimica inorganica. Il suo sogno è di essere ricordato come una persona buona e tra i suoi artisti di riferimento in ambito musicale troviamo Fabrizio De André e Franco Battiato.

Pietro Sculco - chitarra - ha 19 anni e vive con la sua famiglia a Cirò. Affascinato dalla natura e dalle scienze naturali suona la chitarra nei Carboidrati. Non sopporta il rap e i suoi generi musicali preferiti sono il rock, il pop, il cantautorato e tanti altri. Se potesse cambiare qualcosa del suo carattere eviterebbe si essere così distratto. Il suo sogno è di diventare un grande conoscitore dell’arte. Calmo e riservato va d’accordo specialmente con persone serene e allegre.

Antonio Sessa - basso e voce - ha 20 anni e suona il basso nei Carboidrati. Nato a Cariati in provincia di Cosenza vive a Cirò con la sua famiglia. Giovane studente, musicista, sportivo suona da 4 anni e gli piace tenersi impegnato rimanendo sempre positivo. A volte i suoi ragionamenti non sono proprio chiari a tutti. L’ostacolo più grande che ha dovuto superare è stato l’esame di maturità. I suoi generi preferiti sono il rock, il folk-rock e tra i gruppi che ascolta maggiormente ci sono i Gogol Bordello, i Porcupine Tree e la Bandabardò. Non sopporta la musica neomelodica.

Federico Vaccaro - fisarmonica - ha 19 anni e suona la fisarmonica nei Carboidrati. Nasce a Crotone e vive a Rocca Di Neto con la sua famiglia. Usa il trucco del “camaleonte” per andare d’accordo con tutti. Il periodo più brutto della sua vita è stato quando non ha potuto comprare il contrabbasso, a causa del quale ha passato un periodo di chiusura interiore, avendo solo 8 anni. Alla domanda: “ Di cosa ti vergogni?” Risponde con un detto calabrese: “Sulu ‘u ladru sa dda vrigognare” (solo il ladro si deve vergognare). Il suo sogno è di diventare un fisarmonicista professionista.

Leonardo Michele Carluccio - tastiere - è nato a Cariati, in provincia di Cosenza, nel 1993 e suona la tastiera nei Carboidrati. Durante il liceo ha fatto qualche lavoretto tra cui il cameriere e il barista per mantenersi. Non sopporta l’ipocrisia e cerca sempre di adattarsi alle situazioni in cui si trova senza dover per forza imporre il suo pensiero, ma esponendolo. Fin da ragazzo ha cominciato ad appassionarsi alla musica ed al calcio coltivando il sogno di eccellere e realizzarsi in questi ambiti. La sua debolezza è di affezionarsi facilmente alle persone concedendo, a volte, troppo senza ricevere niente in cambio. Predilige la musica alternativa, e non, italiana.

Giuseppe Giardino - batteria - nato nel 1993 a Cariati, è il batterista dei Carboidrati. Vive con la sua famiglia a Cirò e suona da 6 anni. Non sopporta la musica neomelodica e tra i suoi artisti preferiti ci sono Vasco Rossi, Fabrizio De André e la Bandabardò. Gli piacciono le persone sincere, socievoli e che condividono le sue idee. Razionale, rapido e convinto nelle decisioni mette sempre impegno in ogni cosa che fa per portare a termine le iniziative che intraprende. All’età di 13 anni, parlando con suo zio, già batterista da anni, capì che la musica sarebbe stata la sua strada. Il suo sogno è di riuscire a rendere una professione la sua passione per la musica.

Alessio-Francesco-Lorenzo-Alessandro-Riccardo-Dear-Jack-Band-2

Alessio, Francesco, Lorenzo, Alessandro, Riccardo - Dear Jack | Hanno ottenuto il semaforo verde nella puntata del daytime di sabato 1° marzo passando direttamente al Serale

La band si è formata nel 2012 con lo scopo di condividere un progetto unico di 4 amici ( e poi 5). La loro forza sta nelle diverse influenze musicali dei 5 componenti (dalla musica classica, al r&B, al metal...). Sono molto legati nonostante il gruppo sia di recente formazione, escono sempre insieme e ormai si considerano fratelli.

Alessio Bernabei - Frontman
Ha 20 anni, è di Tarquinia. Suona la chitarra, il basso, il clarinetto e il pianoforte. Ha lavorato come barista, parrucchiere e idraulico. Non piace alle persone invidiose e sofisticate. Coglie l’attimo. È distratto con la testa tra le nuvole, ma è determinato sincero e romantico. Una cosa che lo fa piangere è proprio l’amore. Dice di sé: «La mia vita gira intorno ad un sogno che è quello di vivere di musica!» Non direbbe sicuramente grazie al suo parrucchiere!

Francesco Pierozzi - 21 anni di Tarquinia suona la chitarra e la batteria da 8 anni. Il padre è insegnante di musica e la madre è tatuatrice (la sua!). Non sopporta la puzza di piedi, le ragazze antipatiche e la gente viziata. Single da un anno pensa ancora alla sua ex. È molto sensibile.


Lorenzo Cantarini - 23 anni di Montefiascone, suona la chitarra da 12 anni. Vive con amici non sopporta... la tangenziale est. È pigro, permaloso, si vergogna dei suoi indici.

Alessandro Presti - Dear Jack 23 anni di Viterbo suona il basso da 11 anni, vorrebbe essere più sicuro e deciso è socievole, simpatico buono e preciso. Fa sempre tutto con buoni propositi.

Riccardo Ruiu - 25 anni di Pescara. Suona la batteria da quando aveva 5 anni. Lavora come usciere all’Università di Pescara, non sopporta perdere tempo, è molto socievole, vorrebbe dire meno bugie, è egocentrico.

Milo-Isi-Momo-band-Exxtra-4

Milo, Isi, Momo - Exxtra (Mbongo Nick Ivan Kapalala, Muhamed Wave, Salah Eddine Fbnouki) | Eliminati nella puntata del daytime di sabato 18 gennaio dopo avere perso la sfida contro Denny decisa dal giudice esterno Mastafive

Gli Exxtra hanno iniziato a collaborare nel 2011, Milo e Isi si conoscevano sin da piccoli ed hanno iniziato a cantare insieme. Momo li ha incontrati successivamente in alcuni contest di freestyle. Insieme vivono di musica, organizzano eventi hip hop a Torino e laboratori nelle scuole medie dove insegnano la cultura hip hop, la storia e consigli su come scrivere testi e musica.

Milo ha 23 anni e lavora come operatore in un call center. Sua madre e suo fratello vivono a Parigi, e questo lo rattrista molto. Non sopporta gli scarafaggi e gli piacerebbe riprendere l’università. Il suo ostacolo più grande? Riuscire a prendere la patente.

Isi 22 anni nato in Marocco vive a Torino con la sua famiglia. Canta da 5 anni. Lavora come DJ e vocalist. Non sopporta il razzismo e l’ipocrisia. Gli piace avere iniziativa, si definisce “uno spirito libero”.

Momo 24 anni di Torino lavora come data manager. Canta da 6 anni e suona il basso elettrico da 8 anni. Odia l’ignoranza. Crede che cercare di cambiare la vita a chi non ha la possibilità lo aiuta a cambiare la sua stessa vita in meglio. Il suo idolo fina da piccolo: Willy il principe di bel air.

Leonardo-Cristoni-Emanuele-Bonini-Guglielmo-Gibertini-band-Simons-4

Leonardo, Emanuele, Guglielmo - Simons | Eliminati nella puntata del daytime di lunedì 27 gennaio dopo avere perso la sfida contro i Carboidrati decisa dal giudice esterno Fio Zanotti

La band si è formata nel 2010 anche se prima di allora esisteva un gruppo con una formazione diversa. Guglielmo e Leonardo si sono conosciuti sui banchi da scuola, sin dalla prima media. Emanuele, il più piccolo, è entrato a far parte del gruppo poco dopo.

Leonardo Cristoni: - Frontman
Leonardo è di Modena, ha 23 anni. Canta da 4 anni e suona la chitarra da 3. Vive con la sua famiglia, ha due sorelle e un fratello. Non sopporta l’attesa, è impulsivo e si definisce “un tipo”, scaltro, sicuro e fiero. Affronta la vita a muso duro. Si vergogna della sua calligrafia. Come si vede fra 20 anni? Fico!
«Per me la musica è la mia più grande passione che condivido con i miei amici»

Emanuele Bonini: 20 anni, ama fare musica di notte. Insegna chitarra ai bambini e non gli piace perdere tempo. È versatile e si innamora di troppe ragazze.

Guglielmo Gibertini: 23 anni suona il basso, piano, chitarra, il contrabasso, l’ukulele... Lavora come bibliotecario.