domenica 17 novembre 2013

Colorado - anticipazioni nona puntata di lunedì 18-11-2013: Frank Matano e Guglielmo Scilla ospiti della serata

Fuga-di-cervelli-4

Lunedì 18 novembre 2013 alle 21.10 su Italia 1 andrà in onda la nona puntata di Colorado, il programma comico condotto da Paolo Ruffini affiancato da Lorella Boccia e Olga Kent.

Ospiti della serata saranno Frank Matano e Guglielmo Scilla (in arte Willwoosh), star del web con milioni di clic e protagonisti del film “Fuga di cervelli”, la commedia di debutto alla regia di Paolo Ruffini, in tutti i cinema dal 21 novembre.

Il film racconta la storia di Emilio (Luca Peracino), timido e impacciato e innamorato della bellissima Nadia (Olga Kent) fin da quando erano piccoli. Emilio per tanto tempo non ha mai avuto il coraggio di confessarle il suo amore, sentimento che lo ha portato perfino a iscriversi alla stessa Università di Medicina. Un giorno Emilio trova il coraggio per confessare il suo amore a Nadia ma, proprio in quel momento, lei gli racconta che sta per partire per l’Inghilterra perché ha vinto una borsa di studio per studiare a Oxford. Emilio è distrutto, ma ha un gruppo di amici di straordinaria idiozia, ma soprattutto di entusiasmo che riescono a falsificare documenti e diplomi, riuscendo a ottenere l’iscrizione ad Oxford. Sarà così che Alfredo (Paolo Ruffini), Lebowsky (Guglielmo Scilla), Franco (Frank Matano) e Alonso (Andrea Pisani) sbarcheranno in Inghilterra per aiutare Emilio a conquistare Nadia.

Sul palco troveremo tanti volti nuovi e gli ormai storici protagonisti del programma comico di Italia 1: i Fratelli Lo Tumolo e il loro umorismo noir; Margherita Antonelli nei panni della cantante romagnola Daccela Maragnini; Leonardo Manera con il suo Dottor Mazza; e Michele La Ginestra, parroco strampalato.

E Ancora, lo stralunato Alberto Farina racconterà la scuola di calcio della sua infanzia; “l’artista internazionale” Gianni Cyano, impersonato da Marco Bazzoni tornerà a cantare con il maestro Catenato; mentre i Gem Boy ricreeranno l’ambiente di una colorata discoteca.

[Foto | Loris T. Zambelli – Photomovie]