martedì 25 marzo 2014

Le Iene Show, anticipazioni nona puntata di mercoledì 26/3/2014

le-iene-ilary-blasi-teo-mammucari-3

Mercoledì 26 marzo 2014 alle 21.10 su Italia 1 nona puntata de Le Iene Show, il programma condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e con la Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto).

Tra i servizi di questo sesto appuntamento:

In un servizio di poco più di due anni fa, Giulio Golia mise in evidenza come organizzare un funerale nel comune di Casoria costasse più del doppio rispetto alla confinante Napoli. Alcuni titolari delle pompe funebri del capoluogo campano affermavano, inoltre, che nel territorio di Casoria non gli era possibile esercitare il proprio lavoro. In seguito al servizio alle Iene, pochi mesi fa, quattro persone sono state tratte in arresto per aver stabilito il monopolio nel settore delle onoranze funebri; questi ultimi imponevano ai cittadini di Casoria tariffe più alte rispetto a quelle dei paesi limitrofi. Golia torna nel napoletano per verificare come le cose siano effettivamente cambiate dopo i quattro arresti.

Dopo il referendum online per l’indipendenza del Veneto dall’Italia, Enrico Lucci si è recato presso alcune delle feste organizzate per l’occasione per comprenderne gli umori reali e raccogliere le testimonianze di coloro che sono favorevoli al distacco dal resto della Penisola.

Una donna di nome Rosaria racconta a Filippo Roma di aver affittato, dal 2008 al 2013, un immobile di sua appartenenza all’Italia Dei Valori, che lo ha utilizzato come sede provinciale di Catania. Rosaria sostiene, però, di essere ancora in attesa di ricevere le 5.360 euro che il partito le dovrebbe come da contratto. Filippo Roma decide di recarsi in Molise e di chiedere spiegazioni in merito al Presidente dell’IDV, Antonio Di Pietro. L’ex magistrato dice di essere venuto al corrente della situazione solo di recente, che il segretario del partito si sta già occupando della questione e dichiara di essere disposto a pagare la signora di tasca propria qualora lei non ricevesse la somma arretrata. Di Pietro chiede, poi, alla Iena di seguirlo nella sua masseria a Montenero di Bisaccia dove gli consegna un assegno personale a scopo di garanzia di 5.360 euro: qualora entro pochi giorni la donna non ricevesse il bonifico da parte dell’IDV con la cifra richiesta, l’autorizzerebbe ad incassarlo.Tre giorni dopo, Rosaria conferma di aver ricevuto finalmente dal partito i soldi tanto attesi. La Iena può, quindi, stracciare l’assegno a scopo di garanzia dell’On. Di Pietro.

Qualche settimana fa è andato in onda il servizio di un uomo malato di tumore da diversi anni, che ha raccontato di come la sua vita fosse cambiata in meglio e di come la malattia sarebbe regredita cambiando completamente la propria alimentazione e seguendo una dieta vegana. Il servizio ha suscitato reazioni differenti e nella redazione delle Iene sono arrivate moltissime lettere. Matteo Viviani dà voce alle diverse opinioni e raccoglie le testimonianze di alcuni medici nell’ambito del dibattito sul fatto che mangiare alimenti di origine vegetale possa aiutare o meno a prevenire l’insorgenza di un tumore o a curarlo. La Iena intervista anche uno dei massimi esperti in materia, il Prof. Franco Berrino.

Ha fatto il giro del mondo il video che ritraeva alcuni sconosciuti alle prese con il loro primo bacio con persone mai viste prima. Si è poi scoperto che si trattava di una campagna pubblicitaria e che i protagonisti erano degli attori. Nina Palmieri decide di ripetere l’esperimento e di vedere come persone qualsiasi fermate per strada reagiscano alla provocazione di baciare qualcuno mai conosciuto prima. Molte le reazioni inaspettate.