giovedì 17 aprile 2014

The Voice of Italy, la prima Battle: i concorrenti che passano ai Knockout

the-voice-of-italy-ring-1

Ieri sera è andata in onda la prima Battle di The Voice of Italy 2, il talent show musicale condotto da Federico Russo, in cui i quattro coach Raffaella Carrà, Noemi, Piero Pelù e J-Ax, aiutati dai quattro special coach Riccardo Cocciante, Frankie hi-nrg, Loredana Bertè, Elio e le Storie Tese, hanno scelto i concorrenti da mandare agli Knockout, la terza fase del programma che deciderà i cinque artisti per squadra da schierare ai Live Show.

Nel corso della serata abbiamo assistito a una serie di duelli all’ultimo respiro con alcune esibizioni al limite, che hanno portato i coach alla difficile decisione di chi mandare avanti e chi eliminare per sempre dal gioco, anche grazie al meccanismo dello Steal, con il quale potevano scegliere tra i concorrenti eliminati da un altro giudice, chi inserire nella propria squadra.

Raffaella Carrà salva: Tommaso Pini, Simone Di Benedetto, Giuseppe Maggioni, Federica Buda e, grazie allo Steal, anche Luna Palumbo.

Noemi mantiene in gioco Gianna Chillà, Andrea Manchiero, Gianmarco Dottori, Claudia Coticelli e “ruba” con lo Steal Paola Bivona.

Piero Pelù porta avanti nel suo Team: Andrea Azzurra Gullotta, Esther Oluloro, Claudia Megrè, Federica Marinari e anche Giulia Dagani premendo il pulsante dello Steal.

J-Ax porta ai Knockout: Debby Lou, Suor Cristina, Pietro Napolano, Dylan Magon e con lo Steal Benedetta Giovagnini.

La seconda puntata delle Battle verrà trasmessa mercoledì 23 aprile alle 21.10 sempre su Rai 2.