venerdì 12 giugno 2015

Con il Cuore, nel nome di Francesco 2015: la maratona di solidarietà per i profughi dell'Iraq

Con il cuore nel nome di Francesco 2015
Con il cuore nel nome di Francesco 2015
Al via la maratona di solidarietà per i profughi dell’Iraq, le missioni francescane in India e le mense francescane in Italia. Sabato 13 giugno alle 21.15 su Rai1 e Radio2 in diretta dal sagrato della Basilica di San Francesco d’Assisi riparte “Con il Cuore, nel nome di Francesco”, la serata benefica, condotta da Carlo Conti, che da tredici anni aiuta e sostiene chi soffre e chi si trova in difficoltà.

L’evento di solidarietà che unisce musica, cultura e spiritualità vedrà quest’anno la partecipazione, tra gli altri, degli Spandau Ballet, Lorenzo Fragola, Francesca Michielin, Il Volo, Massimo Ranieri, Nek, Malika Ayane, Marco Masini, Raf, Amara e Opera Pop, tutti uniti per una causa comune: ridare un sorriso a chi lo ha perduto.

Per partecipare alla maratona benefica sarà possibile donare dal 7 al 26 giugno con SMS e con chiamate da rete fissa al 45505. Il valore della donazione sarà di 2 euro inviando un sms da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce o da rete fissa Vodafone, e TWT e di 5 o 10 euro da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

È possibile sostenere i progetti anche tramite UniCredit con una donazione sul conto solidarietà intestato a “Francesco D’Assisi - un uomo, un fratello Onlus”: Iban IT 64 R 02008 38278 000103746115 oppure attraverso i Bancomat della Banca.

L’iniziativa benefica è promossa dal Sacro Convento di Assisi e dall’Istituto per il Credito Sportivo, alla sua realizzazione hanno contribuito UniCredit, Eni e Poste Italiane.

La produzione del programma “Con il Cuore, nel nome di Francesco” è affidata alla Rai con il patrocinio morale di Regione Umbria e Comune di Assisi.
«L’evento è una occasione per portare le periferie al centro, al centro del cuore, includendo i più deboli, i perseguitati e gli affamati».
Ha dichiarato Padre Mauro Gambetti, custode del Sacro Convento di Assisi.
«Scuotiamo il torpore della nostra indifferenza per essere uomini e donne che sanno guardare il cuore di chi soffre».
Ha dichiarato padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi. Per l’occasione i frati, tramite il sito sanfrancesco.org, hanno lanciato una appello con l’hashtag #SAVECRISTINA affinché venga liberata una bambina di tre anni sequestrata dalle milizie dell’Isis lo scorso agosto mentre era tra le braccia della mamma nella speranza che questo grido tocchi il cuore indurito dei terroristi.

Tutte le informazioni per assistere dell’evento sono sul sito sanfrancesco.org.

Anche Radio2 racconterà l’iniziativa benefica “Con il Cuore, nel nome di Francesco”, nata con l’obiettivo di portare solidarietà per i profughi cristiani in Iraq, le missioni francescane in India e le mense francescane in Italia. A commentare l’evento, per Radio2 saranno Massimo Cervelli e Nicoletta Simeone.

Cervelli e Simeone intervisteranno molti degli ospiti della serata, a partire da padre Enzo Fortunato, direttore della sala stampa del Sacro Convento di Assisi.