venerdì 5 giugno 2015

Ulisse: il piacere della scoperta, nell'ottava puntata: La conquista dei colori

Colori
Colori
Sabato 6 giugno alle 21.30 su Rai3 andrà in onda l’ottava puntata di “Ulisse: il piacere della scoperta”, il programma condotto da Alberto Angela.

“La conquista dei colori” è il titolo della nuova puntata di “Ulisse: il piacere della scoperta”.

La storia dell’Uomo può essere vista come un susseguirsi di conquiste: a quella dei colori non ci pensiamo mai eppure ha cambiato la nostra vita.

“La conquista dei colori” è un viaggio alla scoperta di come il nostro mondo nel corso dei secoli si è arricchito di milioni di sfumature, grazie alla comparsa di tinte e colori sempre più brillanti.

Si partirà dal Paleolitico, quando l’umanità poteva disporre sostanzialmente solo di tre colori: nero, ocra e bianco.

E si proseguirà alla scoperta di come si siano poi aggiunti il profondo blu egizio, il primo colore sintetico della storia, e l’elegante porpora dei fenici e dei romani.

Si vedrà come i grandi maestri vetrai impararono a inondare di luci colorate le cattedrali, e come i più grandi artisti del passato ottenevano i loro colori usando pietre preziose, come i lapislazzuli dai quali si ricavava il blu usato per esempio da Michelangelo nella Cappella Sistina.

Si scopriranno poi i segreti del rosso cocciniglia usati per tingere le divise degli eserciti degli imperi coloniali europei. I colori sono anche identità e si vedranno le curiosità nascoste dietro quelli delle bandiere, o quali scelte determinano le sfumature delle banconote.

In tutto il mondo, nelle feste più importanti si utilizzano specifici colori. Alberto Angela porterà i telespettatori in India, per ammirare le sfumature dispiegate durante la festa dell’Holi, fra i Masai quando si celebra l’Eunoto e in Arabia Saudita durante il Pellegrinaggio.

Il significato simbolico dei colori è profondamente associato con le sensazioni che suscitano. Si proverà a capire se è vero che gli atleti vestiti di rosso vincono più spesso di quelli vestiti di blu, e se il rosa ha in effetti un potere calmante.Il programma si addentrerà anche nella scienza del colore, scoprendo come e perché lo percepiamo e come mai alcuni di noi sono daltonici.

Ci si calerà nel corpo di altre specie, scoprendo come è sorprendente il mondo visto con gli occhi di un pesce, di un insetto o di un gatto.

Si apriranno per noi le porte dell’alta moda, e si proverà a capire le dinamiche che si nascondono dietro scelte apparentemente capricciose e che determinano le tonalità dell’abbigliamento: scelte che lasciano aperte praticamente tutte le possibilità alle donne, ma che continuano a costringere gli uomini in abiti prevalentemente grigi.

Infine Alberto Angela porterà nel futuro alla scoperta delle incredibili sfumature che ancora non conosciamo e che riempiranno la vita e gli occhi dei nostri figli.