giovedì 9 gennaio 2014

Il peccato e la vergogna 2- tornano Gabriel Garko e Manuela Arcuri con la tormentata storia d’amore tra Nito e Carmen

il-peccato-e-la-vergogna-2-1

Da venerdì 10 gennaio 2014 alle 21.10 su Canale 5 torna dopo lo straordinario successo della prima stagione “Il peccato e la vergogna 2”, la fiction con protagonisti Gabriel Garko e Manuela Arcuri che fece segnare ottimi risultati di gradimento e di ascolti.

La serie, ambientata negli anni ’30, racconta la storia di Nito Valdi (Gabriel Garko), un bambino abbandonato dalla madre e cresciuto in riformatorio che da grande aderirà alla milizia fascista difendendo con forza le leggi razziali. Contro di lui lotterà Carmen Tabacchi Fontamara (Manuela Arcuri), una donna dal carattere forte che, contraria a ogni forma di regime, si batterà per la difesa degli ideali in cui crede. Nito si innamorerà di Carmen ma, ben presto, il suo sentimento si trasformerà in vera e propria ossessione.

“Il peccato e la vergogna 2” è una serie diretta da Luigi Parisi, Alessio Inturri, Mariano Lamberti, per 10 nuove puntate da 80 minuti ciascuna in onda dal 10 gennaio su Canale 5 prodotte dalla Ares Film.

È il 1945. L’Italia e Roma sono finalmente libere dal giogo nazi-fascista. L’indomita Carmen, pilastro della famiglia Fontamara, attende che l’amato Giancarlo, impegnato nella Resistenza, ritorni a casa mentre Nito Valdi, nascosto per sfuggire ai partigiani, aspetta il momento propizio per riaffacciarsi nella sua vita.

Il secondo capitolo de “Il Peccato e la Vergogna” vedrà la nostra eroina ancora alle prese con l’ossessione amorosa di Nito Valdi e il suo tentativo di ricostruire la fortuna dei Fontamara, sgretolatasi durante la guerra.

L’ingresso di nuovi ambigui volti e il ritorno di antichi protagonisti, ambizioni personali e intrighi politici intrecciano ancora una volta le vicende private della famiglia Fontamara con la grande storia nazionale.

Al centro di tutto questo Carmen e la sua forza di donna e di madre.

Trama:

Mentre Carmen, che ha dato alla luce Valerio, frutto della violenza subita da Nito, cerca con ogni mezzo di ripianare le finanze della famiglia Fontamara ed assicurare un futuro ai suoi figli, altrettanto disperatamente Nito Valdi persegue un unico e folle progetto: fuggire in Sud America portando con sé Carmen e Valerio, suo figlio. Nito, braccato dalla legge e bisognoso di denaro, riesce a spacciarsi per ex deportato e a conquistare la fiducia e l’amore di Elsa Pinker (Giulia Rebel), ereditiera ebrea, vittima anch’essa della sua lucida crudeltà.
Intanto, dopo aver combattuto al nord con i partigiani, Giancarlo Fontamara (Francesco Testi), l’unico, grande, vero amore di Carmen e padre del suo primogenito, Giulio, rientra a Roma. Carmen e Giancarlo si amano ancora ed attendono il momento giusto per vivere la loro storia alla luce del sole. Ma Nito riesce a rapire Carmen ed il piccolo, e sta quasi per lasciare l’Italia quando i suoi piani vengono sventati dall’azione di Giancarlo, supportato da un ex partigiano, l’ispettore Luigi Malpietro (Stephan Kaefer). Nito, quindi, solo e disperato, sbarca a Cuba, dove, con i soldi sottratti ad Elsa Pinker, diventa un potente imprenditore.
Carmen e Giancarlo, invece, per un susseguirsi di drammatiche circostanze, tra cui l’inaspettata gravidanza di Piera (Valeria Milillo), la compagna partigiana che Giancarlo aveva sposato per gratitudine, si lasciano per sempre. Giancarlo, quindi, entra a far parte di un gruppo rivoluzionario con lo scopo di uccidere gli ex fascisti, mettendo a rischio la sua vita.
Alla fine degli anni 50 i figli di Carmen sono ormai ragazzi. Giulio (Christopher Leoni) bello e subdolo, continua a nutrire per il fratellastro Valerio (Massimiliano Morra) colpevole di essere figlio di un “mostro”, un odio insanabile. Carmen, divenuta ormai una brillante donna d’affari, è alle prese con un nuovo amore: quello per Luigi Malpietro che, lasciata la polizia, è divenuto onorevole, grazie al supporto dei Servizi Segreti, che ne hanno coperto l’oscuro passato. Il ritorno di Nito Valdi in Italia ribalta tutte le carte, portando Carmen a fare i conti con i fantasmi del passato, in un ultimo tragico scontro con il suo incubo di sempre.

Interpreti e personaggi: Gabriel Garko (Nito Valdi), Manuela Arcuri (Carmen Tabacchi Fontamara), Valeria Milillo (Piera Fontamara), Rosa Pianeta (Mina, la madre di Carmen), Francesco Testi (Giancarlo Fontamara), Eva Grimaldi (Liliana), Massimiliano Morra (Valerio Fontamara adulto), Christopher Leoni (Giulio Fontamara adulto), Laura Torrisi (Ortensia Pizzo), Stefano Santospago (Francesco Fontamara), Martine Brochard (Silvie Pierini), Alfredo Pea (Dott. Gilsenti), Giulia Rebel (Elsa Pinker), Urbano Barberini (Furio Truzzi), Alessandra Barzaghi (Gaia Germani, la finta Lara), Valerio Morigi (Michele), Jennifer Bianchi (Lara adulta), Stephan Kaefer (Luigi Malpietro), Adua Del Vesco (Gigliola adulta), Enzo Curcurù (Italo), Federica Flavoni (Norma), Tamara Di Giulio (Pina), Antonio Giuliani (Cencelli), Viola Velasco (Glaucia), Cinzia Bregonzi (Stella Tabacchi adulta), Annalisa Tancini (Stella Tabacchi bambina), Simone Leon Niosi (Giulio Fontamara bambino), Rosalinda Cannavò (Gigliola adulta), Pierre Diedhou (Johnny), Claudio Chico (Camillo), Lorenzo Nardi (Rolando Pezzotta), Giuseppe Gandini (Tommy Grange), Alessio Lapice (Fabrizietto), Marco Prosperini (Raniero Pezzotta), Micol Azzurro (Luisella), Michelle Carpente (Lauretta), Alessia Arcopinto (Lara bambina), Luca Bruno (Otello), Mario Ermito (Bruno, ragazzo di Lara), Alberto Testone (er Mollica), Bruno Conti (Ugo Kourri), Teresa Piergentili (Contessa Rapetti), Aurora Giovinazzo (Gigliola bambina), Valerio Bracale (Carmelo adulto), Pietro Genuardi (Lemarcellier, impresario parigino), Mauro Bosco (Bellomo, maestro di musica), Riccardo Acerbi (Bob Rosato), Daniela Terreri (Balia), Roberto Zorzut (Raiteri), Marco Bonetti (Notaio Martini), Orazio Stracuzzi (Amato, l’investigatore), Dino Santoro (Alvaro, killer), Pierfrancesco Ancillai (garzone Camillo).

il-peccato-e-la-vergogna-2-2il-peccato-e-la-vergogna-2-3il-peccato-e-la-vergogna-2-4il-peccato-e-la-vergogna-2-5il-peccato-e-la-vergogna-2-6

il-peccato-e-la-vergogna-2-7il-peccato-e-la-vergogna-2-8il-peccato-e-la-vergogna-2-9il-peccato-e-la-vergogna-2-10il-peccato-e-la-vergogna-2-11

il-peccato-e-la-vergogna-2-12il-peccato-e-la-vergogna-2-13il-peccato-e-la-vergogna-2-14il-peccato-e-la-vergogna-2-15il-peccato-e-la-vergogna-2-16

il-peccato-e-la-vergogna-2-18il-peccato-e-la-vergogna-2-19il-peccato-e-la-vergogna-2-20il-peccato-e-la-vergogna-2-21il-peccato-e-la-vergogna-2-22

[Fotogallery - foto di Massimo Brugè]

“Il Peccato e la Vergogna 2” RTI presenta una produzione realizzata da Alberto Tarallo per la Ares Film srl. Produttore delegato Ares Film Patrizia Marrocco. Regia Luigi Parisi (dalla 1ª alla 4ª), Alessio Inturri (dalla 5ª all’8ª), Mariano Lamberti (9ª e 10ª). Soggetto Teodosio Losito. Sceneggiatura Manuela Romano, Alessandro Scippa, Antonio Cosentino, Emanuela Del Monaco. Direttore della fotografia Marco Cristiani (regia Parisi e Lamberti), Massimo Intoppa (regia Inturri). Casting Roberto Graziosi. Fonico in presa diretta Filippo Porcari (a.i.t.s.) (regia Parisi e Lamberti), Vittorio Melloni (regia Inturri). Supervisione ai costumi Stefano De Nardis. Costumi Giovanni Paris. Supervisione dello stile dei capelli Desideria Corridoni. Scenografia Massimo Marafante. Musiche composte da Savio Riccardi. Coordinamento area Musicale RTI Antonello Navarra. Produttore Musicale RTI Paolo Paltrinieri. Montaggio Danilo Perticara. Organizzazione generale Patrick Carrarin. Editor Ares Film Claudia Campanelli, Linda Frattini. Delegato alla produzione RTI Monica Tommasi. Producer RTI Elena Costa - Michela Palladino. Ufficio Stampa Ares Film Enrico Lucherini. Responsabile Comunicazione Fiction Laura Marchese. Ufficio Stampa Mediaset Eva Tommasini. Casting  RTI Manuela Cotugno.