giovedì 27 marzo 2014

La Pista, il nuovo talent condotto da Flavio Insinna da venerdì su Rai 1

la-pista-cast-1

Da venerdì 28 marzo 2014 alle 21.10 su Rai 1 prende il via il nuovo talent show La Pista, condotto da Flavio Insinna, in cui ottanta giovani ballerini, otto cantanti e coreografie dagli stili più diversi, verranno eseguite sulle note di celebri canzoni italiane e internazionali. Il programma vede la partecipazione straordinaria di Rita Pavone, Gigi Proietti e Claudia Gerini in giuria.

Cinque puntate dove i veri protagonisti - ragazzi arrivati da tutta Italia - sono gli ottanta ballerini divisi in otto gruppi da dieci elementi ciascuno, uniti dalla grande passione per la danza, declinata in ogni forma e in ogni stile: 167 Scampia (Napoli, Scampia), Adrenalina (Capua, Caserta) Bad Boys (Altamura, Bari), Con-fusione (Milano e Verona), Cosmo P. (provincia di Roma), LECCEzione (Lecce), Tacco 10 (Roma) e Virality (Milano).

A sostenerli nella sfida, a colpi di performance originali che contaminano diversi stili di danza, c’è, per ogni squadra, un cantante che, oltre a dare il suo contributo vocale, potrà unirsi al gruppo nella coreografia, aggiungendo forza ed energia in un ruolo per lui inedito.
Antonino, Dario Bandiera, Cristèl Carrisi, Tony Hadley, Paola Iezzi, Massimo Lopez, Sabrina Salerno e Amii Stewart sono, infatti, gli otto cantanti pronti a cimentarsi in questo nuovo show.

La giuria, composta da Rita Pavone al suo rientro in televisione, dal maestro Gigi Proietti e dall’attrice Claudia Gerini, giudica, con la sua esperienza artistica, le esibizioni e decreta, insieme al voto del pubblico in studio, la squadra che si aggiudicherà nella finale il titolo di Squadra Campione della prima edizione de La Pista.

In palio, per la squadra vincitrice, un montepremi di 50.000,00 euro in gettoni d’oro che sarà diviso in parti uguali tra i componenti della squadra stessa, ad esclusione del cantante.

Gli otto gruppi di ballerini

la-pista-dario-bandiera-167-scampia-1

Dario Bandiera - 167 Scampia

Il gruppo 167 Scampia prende il nome dal quartiere di provenienza, Le Vele di Scampia di Napoli ed è formato da 9 ragazze e un ragazzo, tra 18 e i 22 anni. Si conoscono e ballano insieme da più di dieci anni. Si descrivono “grintosi, mangioni e genuini”, la loro specialità è il “modern” e si allenano tutti i giorni, per due ore. I ragazzi sono convinti che “da soli siamo nessuno, insieme possiamo farcela”. Il loro rito scaramantico, prima di un’esibizione, è cantare una canzone neomelodica dal titolo “167”.

Partecipano al programma perché vogliono dimostrare a loro stessi e agli altri che anche chi non ha niente può fare qualcosa di buono.

la-pista-massimo-lopez-adrenalina-1

Massimo Lopez - Adrenalina

Il gruppo degli Adrenalina non è solo un corpo di ballo ma una grande famiglia. Si conoscono fin da bambini, si esibiscono, autoproducendosi, a scopo benefico, devolvendo il ricavato dei loro spettacoli a molte associazioni (sono riusciti perfino a “adottare” un intero villaggio africano). Definiscono eclettico il loro gruppo e amano la sana competizione. Le loro specialità sono “hip-hop, jazz e flamenco”. Hanno tra i 20 e i 31 anni e vengono da Capua (CE).

Partecipano al programma perché pensano di avere la possibilità di crescere, diventare più forti per mostrare quanto sia il cuore a spingerli a fare quello che fanno.

la-pista-paola-iezzi-bad-boys-1
Paola Iezzi - Bad Boys

I Bad Boys sono un gruppo solo al maschile. Sono ragazzi di diverse cittadine della Puglia, la loro palestra è ad Altamura (in provincia di Bari), che è anche la loro casa, “il luogo da cui tutto è partito”. Il loro stile è l’hip-hop, la breakdance e la street dance. I Bad Boys di cattivo hanno solo il nome e, infatti, non sono capaci di arrabbiarsi. Hanno tra i 18 e i 26 anni e si frequentano anche al di fuori dell’attività sportiva. Le città di provenienza sono: Altamura (BA), Bari, Bitonto (BA), Ruvo di Puglia (BA), Taranto. La loro base è Altamura.

Partecipano al programma perché vogliono migliorare e crescere all’interno della danza.

la-pista-cristèl-carrisi-con-fusione-1

Cristèl Carrisi - Con-fusione

I Con-fusione sono un gruppo in cui s’incrociano molteplici esperienze e altrettanti stili di danza che contraddistinguono per qualità fisiche e caratteriali ogni componente. Ognuno di loro, infatti, segue, al di là del gruppo, la propria carriera. Molti hanno viaggiato e viaggiano in giro per il mondo alla ricerca del proprio stile. Non hanno una città “base”, ma s’incontrano e si allenano tra le province di Milano e Verona, cambiando secondo le esigenze del gruppo. Hanno tra i 19 e i 28 anni e provengono da Verona, Novara, Bergamo, Ceglie Messapica (BR), Campobasso, Avellino e Cagliari.

Partecipano al programma perché vogliono confrontarsi e mettersi in gioco in una sana competizione.

la-pista-antonino-cosmo-p-1

Antonino - Cosmo P.

I Cosmo P. si definiscono “cittadini del mondo senza lacci e senza paura”. Sono acrobati, funamboli, breaker, ballerini classici e moderni. Il loro motto è “o tutti o nessuno”, per questo si esibiscono solo se la formazione è al completo. Non hanno limiti nel mettersi in gioco e sperimentare. Hanno tra i 21 e i 35 anni e si allenano a Roma. Provengono da Napoli, Londra, Gela (CL), Cuneo, Mestre (VE), Nettuno (RM), Aprilia (LT), Anzio (RM).

Partecipano al programma per dimostrare di essere i migliori.

la-pista-sabrina-salerno-leccezione-1

Sabrina Salerno - LECCEzione

Il gruppo LECCEzione arriva da Lecce e i suoi componenti sono molto legati alla loro terra. La loro specialità è il “modern jazz”, si allenano tutti i giorni e si descrivono “camaleontici, simpatici e bravi ragazzi”. Sono cresciuti nella scuola di danza che considerano la loro seconda casa. Quando ballano, non si preoccupano di chi è il “protagonista”, ma pensano allo scopo finale: fare della buona danza, come gli è stato insegnato. Hanno tra i 18 e i 24 anni.

Partecipano al programma perché vogliono esaudire il desiderio di ballare insieme anche al di fuori della loro scuola e regalare al loro maestro la soddisfazione, personale e professionale, di veder realizzato, in loro, il frutto del suo lavoro.

la-pista-tony-hadley-tacco-10-1
Tony Hadley - Tacco 10

Le Tacco 10 sono un gruppo di ragazze di Roma che hanno deciso di unire alla loro passione, l’hip hop, tutta la femminilità di cui sono capaci. Si sono tolte tutone e jeans extra large per indossare leggings e tacchi vertiginosi. Il loro punto di forza è la mescolanza di stili. Sono giovani ma hanno le idee chiare. Sono belle, consapevoli della loro bellezza e vogliono farsi conoscere dal grande pubblico. Hanno tra i 18 e i 23 anni e alcune di loro si frequentano anche al di fuori dell’attività sportiva.

Partecipano al programma perché vogliono crescere artisticamente e conquistare fama.

la-pista-amii-stewart-virality-1

Amii Stewart - Virality

I Virality si definiscono un gruppo innovativo e grintoso, amano la vita metropolitana e, nel loro stile, fondono il linguaggio da strada e quello multimediale. La loro specialità è la contaminazione dei diversi generi di danza. Arrivano tutti da diverse città, ma hanno scelto Milano come città di riferimento. Hanno tra i 19 ai 34 anni. Provengono da Milano, Modena, Monza, Varese, Forlì, Matera.

Partecipano al programma perché vogliono vincere

La Pista, prodotto da Raiuno in collaborazione con Endemol Italia, è tratto dal format originale di Caracol Tv. La scenografia è di Gaetano Castelli. La regia è di Stefano Mignucci.