sabato 4 ottobre 2014

Ballando con le Stelle 10, Giulio Berruti e Samanta Togni concorrenti: foto e scheda ufficiale

Giulio Berruti e Samanta Togni
Giulio Berruti - Samanta Togni

Giulio Berruti

Nel 2010 si è laureato in Odontoiatria presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Dal 2008 è Vicepresidente e testimonial di un’associazione culturale no profit riconosciuta ONLUS denominata EFFEMERIDI che ha come scopo la sensibilizzazione del territorio sul tema ambientale, sanitario e per i diritti degli animali.

Da sempre appassionato di sport, pratica tutte le discipline sportive tradizionali oltre a motocross, motostunt, masterdiving e guida automobilistica su vetture storiche da turismo.

L’esordio nel cinema avviene con il ruolo di Roberto nel film “Melissa P.” (2005), regia di Luca Guadagnino. In seguito interpreta un cameo nel film “Scrivilo sui muri”, con Primo Reggiani e Cristiana Capotondi.

Nel 2006 approda alla fiction con il ruolo di Thomas nella miniserie tv “La freccia nera”, poi  nel 2008 è Andrea Van Necker nella miniserie “La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa”, regia di Stefano Alleva.

Nel 2008 è protagonista, insieme a Giorgia Surina e Jacopo Cullin della sit-com per i telefonini “L’ospite perfetto-Room 4U”. Nello stesso anno è uno dei protagonisti del film “Deadly Kitesurf”, regia di Antonio De Feo.

Nel 2009 recita da protagonista nel film spagnolo “Bon Appetit”, regia di David Pinillos. Il film riscuote un ottimo successo internazionale di critica e pubblico ed il regista del film vince l’ambito Premio Goya.

Sempre nel 2009 è protagonista della miniserie per la TV “Il falco e la colomba”, regia di Giorgio Serafini.

Nel 2010 affianca Andy Mc Dowell, Leighton Meester, Katie Cassidy e Selena Gomez nel lungometraggio americano “Montecarlo” prodotto da Nicole Kidman e diretto da Thomas Bezucka.

Nel 2011 si cimenta in uno dei ruoli principali della miniserie “Sangue caldo” (regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi). Nello stesso anno è protagonista del film in due puntate per Rai Uno “La ragazza americana”, campione di ascolti sulla rete ammiraglia della Rai.

Marzo 2012 lo vede protagonista al cinema con la pellicola “10 regole per far innamorare” di Cristiano Bortone, al fianco di Vincenzo Salemme, mentre a novembre dello stesso anno interpreta il ruolo di Marco nell’opera prima di Francesca Muci dal titolo “L’Amore è imperfetto”.

È uno dei protagonisti del film per il cinema “Goltzius and the Pelican Company”, per la regia di Peter Greenaway, al fianco di Murray Abraham, presentato al Festival internazionale del Film di Roma nel 2012. Il lungometraggio ha vinto il Mouse d’argento.

Nel 2012 è stato anche protagonista di uno degli spot della campagna pubblicitaria “Lancia” con la regia di Gabriele Muccino, mentre nel 2013 è Testimonial della campagna per il CentroAmerica e l’Asia di Bulgari dal titolo “Bulgari Bridal” (Advertising e TV Spot).

Nel 2014 è protagonista della nuova produzione internazionale per il cinema (genere Musical) di Max Giwa e Dania Pasquini siglata Eagle Pictures dal titolo “Walking on Sunshine” al fianco della cantante Leona Lewis e della nuova fiction targata  Mediaset “I Segreti di Borgo Larici”.

CINEMA: “Walking on Sunshine”, di Max Giwa e Dania Pasquini (2013); “L’amore è imperfetto”, regia di Francesca Muci (2012); “10 regole per fare innamorare”, regia di Cristiano Bortone (2012); “Goltzius and the Pelican Company”, regia di Peter Greenaway (2011); “Montecarlo”, regia di Thomas Bezucha (2011); “Bon Appetit”, regia di David Pinillos (2010); “Deadly Kitesurf”, regia di Antonio De Feo (2008); “Scrivilo sui muri”, regia di Giancarlo Scarchilli (2007); “Melissa P.”, regia di Luca Guadagnino (2005); “Lizzie McGuire - Da liceale a pop star”, regia di Jim Fall (2003).

TV MOVIE: “I Segreti di Borgo Larici”, regia di Alessandro Capone (2013); “La ragazza americana”, regia di Vittorio Sindoni - miniserie TV (2011); “Sangue caldo”, regia di Alessio Inturri e Luigi Parisi - Canale 5 (2011); “Angeli e diamanti”, regia di Raffaele Mertes - Canale 5 (2011); “Il falco e la colomba”, regia di Giorgio Serafini - Canale 5 (2009); “La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa”, regia di Stefano Alleva (2008); “La freccia nera”, regia di Fabrizio Costa (2006).

Samanta Togni

Samanta nasce a Terni il 21 aprile 1981. I genitori, Sandro e Loredana Camilli, sono due insegnanti di ballo. I primi passi quindi li muove  a ritmo di musica e a soli tre anni debutta come ballerina. Un’incontenibile passione e un innato talento sono le caratteristiche che le permettono di distinguersi da subito in quella disciplina che prevede sacrificio e impegno.

La smania nella ricerca del miglioramento delle movenze e delle tecniche le consente di raggiungere i massimi livelli e aggiudicarsi quindi i primi posti nelle numerose e più prestigiose competizioni internazionali.

Non ha ancora compiuto tredici anni che conquista la finale a “Blackpool”, la più autorevole delle competizioni di ballo.

Appena tre anni dopo, dalle file delle massime categorie della Federazione Italiana Danza Sportiva, riesce a emergere ancora per i brillanti risultati raggiunti in tutte le gare oltre confine.

Non ancora maggiorenne, trasferitasi negli USA, gareggia per la bandiera stelle e strisce con un partner di tutta eccezione: Maksim Chmercovskiy. Con questo ballerino diventano la seconda coppia degli Stati Uniti. Il suo amore per l’Italia la riporta in Patria, dove l’attende un’esperienza che le dà una fortissima notorietà mediatica: “Ballando con le stelle“. È Milly Carlucci a volerla come insegnate nel programma cult di Rai Uno. L’esperienza televisiva diventa un invito a esperienze diverse da quelle delle competizioni di ballo.

Debutta con successo nel musical “La febbre del sabato sera”nel ruolo di Maria Huerta  e in “Tutto questo… danzando”.

Il personaggio Samanta Togni riscuote la simpatia del pubblico italiano che non manca di dimostrarle il proprio affetto seguendola nelle sue varie apparizioni ai talk show e programmi d’intrattenimento televisivo.

Notata per la sua poliedricità e capacità di comunicazione, è scelta come conduttrice del programma Rai “Sua Eccellenza Italia - Il gran gala del Made in Italy” dove affianca Claudio Lippi nel presentare una serata che celebra i “grandi italiani”.

Il suo fascino mediterraneo le consente di essere scelta come protagonista dello spot televisivo che celebra la nomina della dieta mediterranea “patrimonio immateriale dell’Unesco” per conto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

Dalla Reggia di Venaria Reale ha presentato “Il ballo delle debuttanti”.

Nell’estate del 2013 la ritroviamo su Rai Uno, accompagnata da Raimondo Todaro, nella serata dedicata al “Premio Biagio Agnes per il giornalismo”.

È mamma di Edoardo, uno splendido bambino di dieci anni.

Studia alla Facoltà  di Scienze Politiche presso l’Università Federico II di Napoli.