venerdì 17 ottobre 2014

X Factor 8, i concorrenti Under 24 Uomini di Fedez: Leiner, Lorenzo, Madh, Riccardo


X Factor 8 Under 24 Uomini Fedez

Terminiamo la rassegna dei concorrenti di X Factor 8. Dopo settimane di Audizioni, Bootcamp e Home Visit, sono stati scelti i nomi dei dodici concorrenti di X Factor 2014. Mika, Morgan, Victoria e Fedez hanno fatto le loro scelte…

Gli Under Uomini di Fedez sono Leiner, Lorenzo Fragola e Marco Cappai in arte Madh; le Under Donne di Victoria sono Camilla Andrea Magli, Ilaria Rastrelli e Vivian Grillo; gli Over di Mika sono Marco Boserup, Emma Siobhan Morton e Mario Gavino Garrucciu; i Gruppi di Morgan sono Komminuet, Spritz for Five e The Wise.

A loro si è aggiunto Riccardo, il tredicesimo concorrente scelto dal pubblico.

Ecco le loro foto e schede ufficiali:

Leiner
Leiner

CARTA D’IDENTITÀ

Nome: Leiner
Data e luogo di nascita: 23/06/97
Anni: 17
Altezza: 1.73
Peso: 58
Occhi: Marroni
Capelli: Neri
Segni particolari: Nessuno
Animali domestici: Nessuno
Segno zodiacale: Cancro

CURIOSITÀ

Cosa fai nel tempo libero?: Ascolto e scrivo musica, esco con gli amici ma soprattutto adoro ballare.
Segui la moda o non te ne frega niente?: Seguo molto il mio stile personale, non seguo le mode anche perché comunque mi piace essere una persona originale.

Cosa ti diverte?: Mi diverte andare a ballare, passare del tempo con amici e fare la conoscenza di persone nuove.

Qual è il tuo rapporto con il web?: Passo molto tempo delle giornate sul web (forse anche troppo!). Guardo molti video specialmente per imparare cose nuove. Guardando concerti live o ascoltando interviste posso prendere molti spunti per migliorare me stesso e il mio stile. Utilizzo spesso il web per i social, dove posso tenermi informato su cosa fanno i miei amici ma soprattutto sui nuovi progetti dei miei cantanti preferiti. Mi piace tenermi aggiornato!

Cosa non sopporti?: Le persone che programmano sempre la vita, non riuscendosi più a godere gli attimi e le persone che tentano di cambiare gli altri.

Sogni nel cassetto?: Diventare un cantante e ballerino, viaggiare il mondo e cantare le mie canzoni.
Sei innamorato/a?: Per ora no ma non si sa mai.

Il tuo colore preferito?: Non ne ho uno preferito.

Sei superstizioso?: A volte sì.

Il tuo luogo preferito?: Lo studio di registrazione o camera mia.

Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Il film Step up.
Un tuo personalissimo slogan: Non ce l’ho, purtroppo.

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare?: A 6 anni.

Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor: Ho cominciato a ballare all’età di 7 anni e sono stato coinvolto anche in gare e competizioni. Poi ho cominciato a cantare a 15 anni e X Factor è stata la mia prima vera esperienza canora.

Suoni qualche strumento? Quale?: Suono un po’ il piano e la batteria.

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?: La mia famiglia e i miei amici.

Un concerto per te memorabile: Beyoncé a Milano.

Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica?: Credo mi impegnerei al massimo e rinuncerei a molto pur di esaudire questo grande sogno.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?: Non saprei, spero di riuscire ad arrivare al cuore delle persone e di trasmettere le mie emozioni.

Cavalli di battaglia (uno in italiano e uno in inglese/lingua straniera): Parlami d’amore dei Negramaro e Easy dei Commodores.

Canzone portata al provino: With you di Chris Brown.

Il voto che ti dai come cantante: Ascolto il giudizio degli altri più che altro…

Le cinque canzoni più importanti della tua vita:
  • Who you are, Jessie J
  • Father and son, Cat Stevens
  • We are the world, Michael Jackson
  • Because of you, Kelly Clarkson
  • I’m here (un mio inedito)

Lorenzo
Lorenzo

CARTA D’IDENTITÀ

Nome: Lorenzo Fragola
Data e luogo di nascita: 26/04/95, Catania
Anni: 19
Altezza: 1.72
Peso: Non ne ho idea, si è rotta la bilancia :S
Occhi: Azzurri
Capelli: Castani
Segni particolari: Nessuno
Animali domestici: —
Segno zodiacale: Toro

CURIOSITÀ

Cosa fai nel tempo libero?: Musica, musica, musica e calcio.

Segui la moda o non te ne frega niente?: Mi piacciono le sfilate di moda ma non la seguo personalmente.

Cosa ti diverte?: Mi diverte la compagnia degli amici e gli imprevisti che si risolvono comicamente.
Qual è il tuo rapporto con il web?: Un rapporto di curiosità, perché ancora non lo conosco bene.
Cosa non sopporti?: L’ipocrisia e la falsità… e la gente che urla (a volte non mi sopporto da solo).
Sogni nel cassetto?: Cantare ai VMA’s.

Sei innamorato?: Sì.

Il tuo colore preferito?: Blu.

Sei superstizioso?: Abbastanza.

Il tuo luogo preferito?: Lungomare Acitrezza/ Promontorio Lipari.

Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Film: Il grande Gatsby, Canzone: Come Undone - Robbie Williams.

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare?: Anno Domini 2000. (Quasi prima ancora di parlare.)
Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor: L’unica esperienza musicale che ho avuto è stata la realizzazione dei musical liceali : Cavalleria Rusticana e Shakespeare in Love, andati in scena al Piccolo Teatro di Catania, in cui partecipavo come cantante. Un’ esperienza incredibile ed emozionante soprattutto per il lavoro svolto durante la preparazione , che mi ha permesso di lavorare a stretto contatto con una miriade di persone con le quali condividevo la passione per l’arte in tutte le sue forme.

Suoni qualche strumento? Quale?: Sì, pianoforte e chitarra.

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?: Mio fratello e mio nonno.

Un concerto per te memorabile: Robbie Williams, Knebworth (credo si scriva cosi).

Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica?: Sarei disposto a fare lunghi viaggi.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?: Che sono rimasto sempre lo stesso, pur facendo cose diverse.

Cavalli di battaglia (uno in italiano e uno in inglese/lingua straniera): Impossible – James Arthur, L’universo tranne noi - Max Pezzali.

Canzone portata al provino: Che cosa sono le nuvole? di Domenico Modugno e One day we’ll be fine.

Il voto che ti dai come cantante: 7

Le 5 canzoni più importanti della tua vita:
  • What goes around comes around, Justin Timberlake
  • Rewind, Paolo Nutini
  • Nel blu dipinto di blu, Domenico Modugno
  • Eternity, Robbie Williams
  • Love song, Adele

Madh
Madh

CARTA D’IDENTITÀ

Nome: Marco Cappai – MADH
Data e luogo di nascita: 13/11/93, Carbonia
Anni: 20
Altezza: 1.75
Peso: 60
Occhi: Castani
Capelli: Castani
Segni particolari: Una voglia dietro la testa
Animali domestici: Tre gatti
Segno zodiacale: Scorpione

CURIOSITÀ

Cosa fai nel tempo libero?: Canto, scrivo, leggo e disegno.

Segui la moda o non te ne frega niente?: La moda è qualcosa che definisce il carattere della persona. Io seguo la mia moda, ciò che mi fa sentire me stesso.

Cosa ti diverte?: Creare.

Qual è il tuo rapporto con il web?: Il web è una buona opportunità per pubblicizzare il creato di un artista e oltre a trovarlo utilissimo lo trovo divertente e interessante.

Cosa non sopporti?: L’ipocrisia e le persone senza ironia.

Sogni nel cassetto?: Fare della musica la mia professione.

Sei innamorato?: No.

Il tuo colore preferito?: Marrone o arancio.

Sei superstizioso?: No.

Il tuo luogo preferito?: La Cina tradizionale.

Una frase, una canzone, un libro, un film che ti accompagna o che ti rappresenta: Una frase che mi porto dietro sempre è “Sii il Dio di te stesso”. È una frase che mi spinge a credere tanto in me stesso, a ciò che faccio. Mi aiuta a evitare di pormi dei limiti. La colonna sonora della mia vita da un anno a questa parte è Ready Or Not dei Fugees. Per quanto riguarda libri o film non credo di averne uno in particolare per entrambi. Sono un appassionato di cultura orientale, quindi tutto ciò che riguarda la filosofia orientale mi rappresenta tanto.

Un tuo personalissimo slogan: BE MAD!

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare?: Durante la preparazione del saggio di fine quinta elementare mi sono accorto di quanto cantare mi faceva star bene. Così non ho più smesso.

Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor: Ho iniziato nel 2011 a creare i miei primi brani con mio fratello, in cameretta. L’anno successivo ho avuto la fortuna di conoscere amici che lavoravano con la musica. Con questi amici abbiamo deciso di formare una sorta di collettivo indipendente, la SEMS Music. Ho iniziato a produrre creazioni più ufficiali compresi i videoclip autoprodotti e a caricare il mio creato su YouTube e nelle altre varie piattaforme. Il web mi ha dato la possibilità di farmi conoscere, così sono iniziate le prime chiamate da parte di locali, bar e discoclub della mia zona. Sono iniziate anche le varie richieste di featuring, quindi collaborazioni con altri artisti isolani. Nel 2012 vinsi il primo premio alla Corrida del Sulcis, un contest che ormai è tradizione per la mia cittadina. Anche grazie alla visibilità che mi diede il concorso, feci non troppo più avanti un’apparizione in tv, in un programma chiamato Fuori Onda, programma isolano, dove cantai il mio primo singolo Different People. Ho proseguito col creare nuovo materiale in studio, ma che non ho mai pubblicato. Ho molti lavori chiusi in un cassetto. Adesso mi voglio concentrare su X Factor, non voglio deludere nessuno, tanto meno me stesso!

Suoni qualche strumento? Quale?: No, non suono nessuno strumento.

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?: Ho la fortuna di avere una famiglia e amici fondamentali per me che hanno creduto in me sin dall’inizio e continuano a farlo.

Un concerto per te memorabile: Alborosie, Cagliari 2012.

Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica?: Basta non fermarsi mai. Bisogna solo credere davvero in ciò che si fa e si vuole.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?: Vorrei che la gente dicesse di me che sono un artista incomprensibile.

Cavalli di battaglia (uno in italiano e uno in inglese/lingua straniera): Tanto Ci Sei di Raphael Gualazzi. – Exodus di M.I.A. (in realtà non ho cavalli di battaglia definiti, ma questi due brani mi rappresentano tantissimo).

Canzone portata al provino: Alla prima Audition di Roma portai Mad World, la versione di Gary Jules.

Il voto che ti dai come cantante: Lascio che mi votino gli altri.

Le cinque canzoni più importanti della tua vita:
  • Love Is A Losing Game, Amy Winehouse
  • You Know I’m Not Good, Amy Winehouse
  • Redemption Song, Bob Marley
  • Ready Or Not, Fugees
  • Exodus, M.I.A.
Ma che domande mi fate? Sono millemila le canzoni importanti nella mia vita! Ahahah

Riccardo

Riccardo

Nome: Riccardo Schiara

Voglio che le persone mi capiscano attraverso le mie canzoni.

Sin da bambino è stato a stretto contatto con la musica, grazie ad una famiglia di musicisti a livello amatoriale. Dopo una prima fase di rigetto x la musica, Riccardo decide di affiancare il fratello Nicolò in serate di musica live. Decide così di provare a partecipare a X Factor e passo dopo passo giunge ad un traguardo inaspettato. Riccardo è un ragazzo molto talentuoso, con una voce black. È dotato di forte umiltà, con un carattere introverso; molto riflessivo e sincero.

Appena disponibile, la scheda completa...