sabato 11 aprile 2015

Avanti un altro! raddoppia la conduzione con Gerry Scotti e Paolo Bonolis

Paolo-Bonolis-e-Gerry-Scotti-Avanti-un-altro-2

Da domenica 12 aprile, alle 18.30 Avanti un altro!, raddoppia la conduzione con Gerry Scotti e Paolo Bonolis che condividono il preserale di Canale 5.

Diversi in tutto e per tutto, come Walter Matthau e Jack Lemmon, protagonisti della commedia di Neil Simon, i due mattatori della tv saranno alla guida del game show più varietà della tv per 16 puntate.

Nato nel 2011, “Avanti un altro!” è un format tutto italiano, ideato da Paolo Bonolis. Senza modificarne il meccanismo, dalla scorsa stagione Paolo Bonolis alterna i mesi conduzione con Gerry Scotti. Grandi protagonisti del gioco sono i concorrenti che, in fila indiana, uno dietro l’altro, sono chiamati a rispondere a varie domande di natura generale per arrivare ad aggiudicarsi il montepremi finale.

Il programma si avvale della presenza del fantomatico “MiniMondo”: figure quali lo Iettatore, la Supplente o la Bonas, che si avvicendano nel corso delle puntate, ponendo domande ai concorrenti. Con la presenza della coppia Bonolis-Scotti, i personaggi del “MiniMondo” e l’inossidabile presenza di Luca Laurenti, i prossimi appuntamenti con il game show di Canale 5 si prevedono ancor più surreali e divertenti… e dureranno anche 10 minuti in più!

Gerry Scotti, dopo “Avanti un altro!” con Paolo Bonolis, ha pronto un nuovo quiz. Il popolare conduttore registrerà 48 puntate del nuovo programma, che andrà in onda dal 4 maggio a fine giugno e dovrebbe chiamarsi “Attento che cadi”.

Gerry Scotti si prepara a mesi di lavoro intensi. Dal 13 aprile e per 16 puntate, sarà infatti affiancato da Paolo Bonolis nella conduzione di “Avanti un altro!”, su Canale 5, e poi si concentrerà su un nuovo quiz preserale che dovrebbe intitolarsi “Attento che cadi”. Come rivela il settimanale “Tv Sorrisi e Canzoni” nel numero in edicola martedì 7 aprile, Scotti registrerà 48 puntate, in onda dal 4 maggio a fine giugno.

Il nuovo programma si basa su “¡Ahora caigo!” (questo il titolo spagnolo, “Ora cado!”), format di origine israeliana già esportato in otto nazioni tra cui gli Stati Uniti. Il gioco prevede la partecipazione di un concorrente, posto al centro di un cerchio formato da dieci sfidanti in piedi su una botola, che si apre al momento dell’eliminazione, facendoli cadere rovinosamente. Il concorrente ha il compito di “far fuori” gli sfidanti uno dopo l’altro a colpi di domande. Se li batte tutti, si porta a casa un bottino, che, nell’edizione originale è di un milione di dollari.