sabato 14 dicembre 2013

Quelli che il calcio di domenica 15/12/2013 con Mario Biondi, Claudia Gerini, Felice Natalino, Max Tortora, Carlo Ancelotti

Mario-Biondi-Mario-Christmas

Domenica 15 dicembre 2013 a partire dalle 13.45 su Rai 2 in diretta dal Tv3 di Corso Sempione torna l’appuntamento Quelli che il calcio, il programma calcistico e non solo, condotto da Nicola Savino con i suoi compagni di viaggio Ubaldo Pantani, Massimo Caputi e Daniele Tombolini.

Dalla capitale spagnola, nella sede del Real Madrid, Carlo Ancelotti racconterà il suo libro “Il mio albero di Natale”, in compagnia di Alessandro Di Sarno.

Nicola intervisterà l’attrice Claudia Gerini nelle sale con il film di Fausto Brizzi “Indovina chi viene a Natale?”, nelle sale dal 19 dicembre, in cui recitano, tra gli altri, Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Carlo Buccirosso, Diego Abatantuono, Raoul Bova, Cristiana Capotondi.

Ospiti di Savino l’ex calciatore Felice Natalino, che ha dovuto abbandonare il calcio giocato a causa di un’aritmia asintomatica, e Max Tortora, nei teatri con lo spettacolo “Doppia Coppia”.

Ospite musicale Mario Biondi che canterà “Have Yourself A Merry Little Christmas”, grande classico natalizio incluso nel suo nuovo disco “Mario Christmas”.

Immancabile Ubaldo Pantani con le sue parodie e gli interventi durante la diretta e risate con i siparietti di Maria Di Biase e Corrado Nuzzo.

Dall’area tecnica Massimo Caputi e Daniele Tombolini commentano gli sviluppi delle partite di Serie A.

In studio un tifoso speciale del Torino: Mick Wallace, il deputato irlandese che ha indossato la maglia granata in Parlamento.

Dal parterre gli ospiti tifosi: Davide Paganini (Genoa), Sandro Giacobbe (Genoa), Eleonora Boi (Cagliari), Syria (Lazio), Maurizia Cacciatori (Livorno), Federico Russo (Fiorentina), Susanna Mussi (Sampdoria), Carlo Della Corna (Udinese).

In collegamento da Napoli Vladimir Luxuria, Massimiliano Rosolino e Valeria Marini partecipano all’iniziativa “Babbi Natale per Telethon” e da Verona Dj Angelo si trasforma in Mimmo “Il Legionario” sotto la guida di Alessio Sakara.