sabato 12 aprile 2014

Quelli che il calcio di domenica 13/4/2014 con Anna F., Rita Pavone, Selvaggia Lucarelli, Giorgio Terruzzi, Claudio Cecchetto

Anna-F

Domenica 13 aprile 2014 alle 13.45 su Rai 2 Nicola Savino condurrà in diretta dal Tv3 di Corso Sempione un nuovo appuntamento con Quelli che il calcio.

Questa settimana ci sarà l’angolo della lettura con Selvaggia Lucarelli che presenta il suo nuovo romanzo “Che ci importa del mondo” e Giorgio Terruzzi, scrittore, giornalista e grande esperto di Formula Uno con il suo libro “Suite 200. L’ultima notte di Ayrton Senna”.

Seguirà un doppio spazio musicale con la giovane cantautrice austriaca Anna F. che, in anteprima esclusiva, presenta il suo primo singolo “DNA” tratto dall’album “King in the Mirror” e la grande artista Rita Pavone, tornata sulle scene con il nuovo disco “Masters”, che si esibirà con il brano ”I Want You With Me”.

In studio, Claudio Cecchetto sarà il coach protagonista della rubrica “La senti questa voce”, seduto sulla sedia di The Voice of Italy, tenterà di riconoscere le voci che canteranno alle sue spalle.

Risate con l’insostituibile Ubaldo Pantani, tra divertenti imitazioni ed esilaranti battute mentre Massimo Caputi e Daniele Tombolini ci accompagneranno con gli aggiornamenti dei risultati dai campi della Serie A.

Dal parterre gli ospiti tifosi: Platinette (Parma), Vittoria Gazzaneo (Bologna), Selvaggia Lucarelli (Genoa), Federica Riccardi (Torino),  i Jalisse (Chievo), Enza De Cristofaro (Inter), Evaristo Beccalossi (Inter), Corrado Tedeschi (Sampdoria), Moreno Mannini (Sampdoria), Marco Maddaloni (Napoli), Fabrizio Rocca (Napoli), Gianfranco Monti (Fiorentina), Syria (Lazio).

In studio anche la coppia comica Nuzzo & Di Biase, lo steward Andrea Sambucco, “Miss Ugola D’oro” Noemi Guglietta e il “tuttologo del calcio” Fabrizio Bertuzzi.

Durante la diretta, collegamento con Valentina Ricci, Olivier Langhendries e Oliver Skardy dall’evento di Torino “Messer Tulipano”, con Digei Angelo dal ring degli “Eroi del wrestling” di Firenze e con Paola Marella e Alessandro di Sarno dal Salone del Mobile di Milano.