venerdì 12 dicembre 2014

L’infiltrato - Operazione clinica degli orrori, le indagini sul sistema criminale perpetuato ai danni dei pazienti della Clinica Santa Rita di Milano

L'infiltrato
L'infiltrato - Operazione clinica degli orrori

Arriva su Rai 3 L’infiltrato, che sabato 13 dicembre 2014 alle 21.30, racconterà un terribile fatto di cronaca attraverso l’utilizzo di tutti gli atti ed i documenti di indagine. File, intercettazioni, filmati, documenti di vario tipo vengono qui riorganizzati in una narrazione adatta a comprendere i fatti nella loro complessità, con uno sguardo d’insieme mai visto prima.

Utilizzando lo stile televisivo della docu-fiction, L’infiltrato - Operazione clinica degli orrori racconterà le indagini che hanno portato alla scoperta di un vero e proprio sistema criminale perpetuato ai danni dei pazienti della Clinica Santa Rita di Milano.

Il caso della “clinica degli orrori” viene ricostruito attraverso la voce di un narratore, “l’Infiltrato” appunto, che direttamente dall’interno della scena parla allo spettatore conducendolo per mano nel racconto: dai suoi inizi, circa sette anni fa, fino alle clamorose condanne del 2014.

Inizialmente, il reato che sembrava delinearsi era di “truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale”. Ma lo sviluppo delle indagini ha svelato reati ben più gravi, fino all’accusa di “omicidio volontario aggravato da crudeltà e lesioni personali gravissime”.

È uno dei più importanti casi giudiziari del decennio: una clinica privata convenzionata con il Sistema Sanitario che, per gonfiare i rimborsi richiesti alla Regione, sottopone i pazienti ad operazioni inutili ed in alcuni casi, come ha dimostrato la Procura di Milano in primo grado, ha causato la morte di diversi pazienti. Per la prima volta nella storia giudiziaria italiana infatti un medico, il chirurgo Pier Paolo Brega Massone, viene condannato in primo grado all’ergastolo per omicidio volontario.

Tutto inizia nell’estate del 2007 quando i due Pubblici Ministeri della Procura di Milano Grazia Pradella e Tiziana Siciliano indagano, insieme alla Guardia di Finanza, sulla Sanità lombarda e sulle cliniche private che raggirano lo Stato e la Regione attraverso un meccanismo di rimborsi gonfiati o falsi. Le indagini puntano i riflettori anche sulla Santa Rita. Nel giro di poco tempo gli investigatori scoprono un’enorme truffa ai danni del Sistema Sanitario. Ma non solo. Grazie alle intercettazioni telefoniche gli investigatori scoprono rimborsi per prestazioni inesistenti, ma anche centinaia di interventi all’anno realmente effettuati e fatturati, ma su pazienti che non ne avevano necessità.

Le intercettazioni permettono di far comprendere agli inquirenti che, oltre al reato di truffa, si delineano reati ben più gravi ai danni della salute degli ignari pazienti della Santa Rita.

Si arriva a scoprire circa 130 cartelle “killer”, riguardanti pazienti anziani e malati terminali mandati sul tavolo operatorio in condizioni gravissime; o giovani donne, assolutamente sane, alle quali viene diagnosticato un cancro al seno solo per poterle sottoporre a più interventi chirurgici. Tutto ciò per poter ottenere i rimborsi dal Servizio Sanitario Nazionale. Alcuni di loro moriranno sotto i ferri.

L’Infiltrato - Operazione clinica degli orrori. Un programma di Cristiano Barbarossa, Giovanni Filippetto. Regia di Cristiano Barbarossa, Giovanni Filippetto. Produttore Rai: Monica Pacini. Con: Massimo Poggio (L’Infiltrato), Michela Cescon, Lorenza Indovina, Andrea Renzi, Paolo Graziosi, Massimiliano Virgili. Un ringraziamento alla Guardia di Finanza per il supporto dato alle riprese del programma.