domenica 1 febbraio 2015

Boss in incognito 2, lunedì 2/2/2015 la settima puntata con Angelo Rinaldi

Boss in incognito 2 - Angelo Rinaldi
Boss in incognito 2 - Angelo Rinaldi

Lunedì 2 febbraio 2015 alle 21.10 su Rai 2 andrà in onda la settima puntata di Boss in incognito 2, il reality condotto da Costantino della Gherardesca. Dieci “capi” e una stessa sfida: lavorare per una settimana ai livelli più bassi della propria azienda, sotto mentite spoglie.

Il settimo appuntamento con Boss in incognito, il programma prodotto in collaborazione con Endemol Italia, avrà per protagonista Angelo Rinaldi, presidente e amministratore delegato di un gruppo specializzato nella logistica.

La società, con sede operativa a Fiano Romano, nasce nel 2008 dalla trentennale esperienza della sua famiglia e si impone rapidamente come punto di riferimento per le principali aziende di elettrodomestici ed elettronica di consumo nell’area del Centro-Sud.

Specializzata nel settore degli elettrodomestici, vanta un fatturato di 9 milioni di euro l’anno, gestisce due magazzini (per un totale di 14 mila metri quadri coperti) ed ha oltre 200 dipendenti. Servendosi di 10 furgoni, 40 motrici e 30 bilici, effettua, ogni giorno, 3.000 spedizioni.

Angelo Rinaldi è fermamente convinto che l’essere umano è al centro della produttività:
«Bisogna investire molto sulla tecnologia, ma soprattutto sulla formazione, perché la differenza la fanno, come sempre, gli uomini con la loro capacità di affrontare e risolvere anche le situazioni più imprevedibili».
Rinaldi ha scelto di andare in incognito per scoprire, all’interno della sua azienda, punti di forza e criticità da migliorare. Questa esperienza lo porterà a fare il camionista, il facchino, il magazziniere e a conoscere più a fondo le storie dei suoi dipendenti che ritiene essere l’anello portante della sua società.