mercoledì 2 luglio 2014

Temptation Island, il docu-reality prodotto da Maria De Filippi approda su Canale 5

Temptation-Island-logo
Da giovedì 3 luglio 2014 alle 21.10 su Canale 5 cinque coppie divise tra tentazioni e sentimenti, per 21 giorni si separano in un villaggio a Gaeta. Le fidanzate saranno circondate da ben 12 ragazzi prestanti e altrettanto accadrà ai fidanzati con 12 bellissime donne.

Sono questi gli ingredienti del docu-reality Temptation Island, prodotto dalla Fascino Pgt di Maria De Filippi, al via dal 3 luglio in prima serata su Canale 5 per quattro appuntamenti.

Tra le coppie due provengono da Uomini e Donne: Cristian Gallella con Tara Gabrieletto e Manfredi Ferlicchia con Giorgia Lucini.

Tra le conquistatrici Germana Meli, Natalia Angelini, Teresa Cilia, sempre provenienti da Uomini e Donne; Chiara Giorgianni, del Grande Fratello 12; e Laura Forgia, ex “professoressa” del quiz-show L’eredità.

Tra i conquistatori Alessandro Muriglio, Attilio Barletta, Marco Guercio, Salvatore Di Carlo, tutti ex di Uomini e Donne; e Giuseppe Valletti.

Le coppie sono: Cristian (30 anni) e Tara (27 anni), da Uomini e Donne; Manfredi (23 anni) e Giorgia (21 anni), da Uomini e Donne; Gabriele (32 anni) e Sonia (30 anni), napoletani, fidanzati da nove anni, convivono da circa un anno; Andrea (28 anni) e Vittoria (25 anni), fidanzati da 5 anni, vivono insieme a Senigallia solo nei fine settimana; Emanuele (28 anni) e Debora (27 anni), stanno insieme da pochi mesi.

Le immagini che testimoniano il lungo percorso del racconto dei sentimenti saranno commentate dall’ex gieffino Filippo Bisciglia. Filippo è un ex concorrente del Grande Fratello dell’edizione numero 6 e raccoglierà le confessioni, i momenti di crisi e di gioia delle coppie di concorrenti.

Ai casting si sono presentate oltre 12.000 coppie, ne sono state selezionate cinque che fanno i lavori più disparati. Nel villaggio sicuramente non mancheranno le tentazioni sia da parte dei fidanzati che dalle fidanzate ma Temptation Island ha come unico obbiettivo quello di analizzare i sentimenti che li legano e di far affiorare, laddove ci fossero, problematiche poi da affrontare assieme.

Cinque coppie, non sposate e senza figli, 21 giorni da trascorrere “separati”, 12 ragazzi single per le fidanzate, 12 ragazze single per i fidanzati e un unico posto da sogno.

E il desiderio per i protagonisti di trovare una risposta a tre importanti domande: La vita di coppia è la vita che voglio? Amo davvero la persona a cui sono legato/a? La persona a cui sono legato/a, mi ama davvero?

Per le cinque coppie protagoniste inizierà un viaggio ravvicinato all’interno del loro rapporto di coppia, e avranno la possibilità di verificare sul campo cosa realmente li unisce.

Abbandonata la vita frenetica di tutti i giorni, i doveri e le responsabilità, cinque giovani coppie, non sposate e senza figli, scelgono di mettere il loro rapporto sotto la lente d’ingrandimento con l’intento di scoprire la vera essenza del loro legame. Per tre settimane, le coppie vivranno divise all’interno di un villaggio e isolate dal resto del mondo: da una parte i fidanzati soggiorneranno con dodici giovani donne single e dall’altra le fidanzate vivranno la loro esperienza insieme a dodici uomini single.

Solo al termine del ventunesimo giorno avranno la risposta alla domanda che li ha spinti a partecipare.

Le giornate all’interno del resort saranno scandite da varie attività: tra la vita nel villaggio, visite culturali alla scoperta delle tante realtà storiche e archeologiche dell’area del Golfo di Gaeta, gite in mare aperto, sport e attività ricreative.

Ma un appuntamento fisso - di certo il più importante per i protagonisti - segnerà il tempo all’interno del villaggio: il Falò. Proprio qui infatti, le coppie avranno l’opportunità di fare luce su reali sentimenti e scoprire cosa realmente sta vivendo il proprio partner dall’altra parte del villaggio, curiosando tra alcuni significativi video estratti della vacanza “forzata” che sta facendo l’altro.

È al Falò che le nostre coppie avranno modo di capire se quello che scatta vivendo da “separati” sia più il desiderio di ritrovarsi il prima possibile, o se invece prevarrà la voglia di libertà. Per alcuni di loro sarà il banco di prova per fare i conti con sentimenti come la gelosia, la possessività, la scarsa fiducia, mentre altri prenderanno consapevolezza di quanto sia solido il proprio rapporto.

Tutti e dieci i componenti delle coppie però, al calar del sole sul ventunesimo giorno - nel corso dell’ultimo Falò - dovranno avere la risposta giusta alla domanda cruciale: “Vuoi uscire di qui con la persona con cui sei arrivato/a?”. Daranno la loro risposta, ma non solo. Ascolteranno l’altra unica risposta davvero importante per loro, ovvero quella del loro partner.

Solo alla fine dei 21 giorni si saprà se era solo l’abitudine o l’apparenza a tenerli insieme o se invece niente e nessuno li potrà mai più separare.

Temptation-Island-fidanzate-e-conquistatori-1Temptation-Island-fidanzati-e-conquistatrici-1